-ame

–à|me
suff.
lat. -āme(n).


suff. forma produttivamente sostantivi maschili di valore collettivo derivati da altri sostantivi: bestiame, cordame, fogliame, pellame, pentolame, pietrame, pollame, tendame, vasellame; può assumere connotazione spregiativa spec. quando la base è costituita da sostantivi animati: gentame, ragazzame; forma rari sostantivi deverbali e deaggettivali anche di origine latina: accozzame, cascame, legame, rottame
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità