-azzo

–àz|zo
suff.
forma non tosc. di -accio.


suff. aggiunto produttivamente a sostantivi e, meno sporadicamente, ad aggettivi e verbi, forma sostantivi con valore peggiorativo: amorazzo, andazzo, codazzo, pupazza; può esprimere anche relazione, somiglianza con quanto espresso dalla base, senza connotazione negativa: fontanazzo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità