-ense

–èn|se
suff.
dal lat. -ēnse(m).


suff. in parole di origine latina o di formazione dotta; è usato soprattutto in aggettivi e sostantivi etnici, alcuni dei quali rappresentano la variante dotta dei corrispettivi in -ese: cistercense, costaricense, eporediense, ercolanense, ostiense, parmense, statunitense, sublacense; rara la derivazione da nomi comuni: circense, forense
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità