-ismo

–ì|ṣmo
suff.
dal lat. -ĭsmu(m), dal gr. -ismós.


suff. è presente in sostantivi maschili di origine greca e latina, ed è produttivamente usato, aggiunto a sostantivi, aggettivi, sporadicamente a confissi e verbi, nella formazione di sostantivi maschili astratti (alcuni dei quali usati anche con valore concreto) dal valore semantico diversificato e specializzato in rapporto alle basi e alla notevole ampiezza dell’ambito d’uso; si può aggiungere anche a nomi propri, locuzioni avverbiali e sintagmi nominali: ateismo, cubismo, empirismo, illuminismo, magnetismo, marxismo, menefreghismo, neologismo, organismo, podismo, pressapochismo, scetticismo, vittimismo | alcune formazioni sono in concorrenza con quelle in 2-esimo: toscanismo / toscanesimo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità