-tore

–tó|re
suff.
lat. -tōre(m).


suff. è presente in parole di origine latina e forma produttivamente sostantivi maschili deverbali, usati anche come aggettivi, in cui indica la persona che compie in modo abituale o saltuario l’azione espressa dal verbo, oppure la macchina, lo strumento che compie o serve a compiere l’azione espressa dal verbo: amplificatore, calcolatore, caricatore, classificatore, contenitore, giocatore, lavoratore, miscelatore, mitragliatore, programmatore, pulitore, ripetitore, scalatore, tessitore, trasmettitore, umidificatore; nei derivati da verbi della 1ª coniugazione è preceduto da a: guidatore; nei derivati da verbi delle altre coniugazioni da i: guaritore, vincitore | è usato con gli stessi significati, aggiunto a nomi che non hanno un verbo corrispondente: amidatore, aspatore, decespugliatore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità