abate

a||te
s.m., s.f.inv.
1278; dal lat. tardo abbāte(m), dal gr. abbàs, -âtos, dall’aram. occidentale ʾabbāʾ “padre”.

CO
1. s.m. , superiore di un’abbazia o di un monastero
2. s.m. , nel sec. XVIII: titolo onorifico di sacerdoti, seminaristi e laici che godevano di benefici ecclesiastici
3. s.f.inv. TS agr. varietà di pere con forma allungata e buccia color ruggine | pera di tale varietà
4. s.m. TS stor. nell’Italia settentrionale in epoca comunale: capo del popolo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità