abside

àb|si|de
s.f., s.m.
sec. XIV; dal lat. absīda(m), dal gr. hapsís, hapsîdos “circonferenza, volta, arco”.


1. s.f. TS arch. nelle antiche basiliche romane e poi nelle chiese cristiane: struttura a pianta semicircolare o poligonale con volta a cupola, costruita all’estremità di una navata
2. s.f. CO estens., nelle tende canadesi: estremità semicircolare opposta all’ingresso
3. s.m. TS astron. non com. => apside
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità