accennare

ac|cen||re
v.tr. e intr.
av. 1306; der. di cenno con 1ad- e 1-are.


AU
1. fare cenno, indicare, spec. con la mano, con il capo: accennare di sì, di no, accennare con la mano, con lo sguardo, con un gesto; manifestare un’intenzione, una volontà: gli accennò che si fermasse, mi accennava di seguirlo | accennare le carte, in alcuni giochi di carte, far capire con segni al proprio compagno le carte che si hanno
2. compiere l’atto di voler fare qcs.: accennare un sorriso, accennare a colpire
3. abbozzare, delineare: accennare un ritratto; accennare un brano musicale, una melodia, eseguirne le prime battute
4. fare presagire, dare indizio: il tempo accenna al bello, il temporale non accenna a smettere
5. parlare di sfuggita, alludere: accennare rapidamente, sommariamente qcs., accennare qcs. a qcn., accennare a un problema, mi accennò di voler partire
6. TS teatr. recitare senza dare accento espressivo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità