gabbia

gàb|bia
s.f.
1178-82 nella var. ant. gabia; lat. cavĕa(m).


AU
1. struttura costituita superiormente e lateralmente da un reticolo o un insieme di sbarrette, spec. di ferro o di vimini, che la rinchiudono completamente, usata per custodire o trasportare uccelli o altri animali vivi di piccola taglia: una gabbia di canarini, ho messo il criceto nella gabbia | recinto con grosse sbarre di ferro, chiuso anche superiormente, per tenere rinchiusi spec. animali feroci: il domatore è entrato nella gabbia dei leoni
2a. estens., luogo protetto da sbarre in cui, durante taluni processi in tribunale, vengono rinchiusi gli imputati
2b. fig., colloq., prigione, galera: mettere, chiudere qcn. in gabbia, finire in gabbia
2c. TS stor. nel Medioevo, struttura costituita da grate di ferro o di legno, spec. sollevata da terra, in cui venivano esposti al pubblico e lasciati morire i criminali | pena inflitta con tale strumento di tortura
3. TS sport nell’atletica leggera, recinto entro il quale si effettuano le gare di lancio del martello per garantire la protezione del pubblico | nell’ippica, ostacolo costituito da un doppio sbarramento
4. CO involucro o contenitore di forma simile a una gabbia
5. CO recinto in rete metallica e spazio delimitato dal muro entro cui scorre un ascensore | struttura che delimita il vano in cui si snoda una scala
6. TS agr. contenitore di corde intrecciate o di fili metallici in cui si collocano sotto lo strettoio le olive e le vinacce
7. TS edil. armatura di ferro di un pilastro, di una trave o di un’altra struttura in cemento armato | insieme di pilastri e travi che costituiscono la struttura portante di un edificio
8. TS miner. struttura metallica a forma di parallelepipedo impiegata negli impianti di estrazione verticali per il trasporto degli operai, dei materiali e sim.
9. OB TS milit. sorta di garitta posta sui baluardi o sulle torri delle antiche fortezze a scopo di osservazione e difesa
10a. TS mar. => vela di gabbia | al pl., insieme delle tre vele quadre delle navi a tre alberi
10b. OB TS mar. nelle antiche navi a remi, specie di cofano, posto sulla cima dell’albero maestro, in cui si collocavano le vedette | => coffa
11. TS tipogr., giorn. pagina bianca, del formato del futuro stampato, in cui sono riquadrati gli spazi destinati a contenere testi, titoli e sim. nella loro disposizione
12. BU sorta di museruola in vimini applicata ai bovini perché non danneggino le colture

Polirematiche

gabbia di Faraday
loc.s.f.
TS fis.
schermo elettrostatico a maglie metalliche costituito da un complesso di conduttori che avvolgono un corpo, un oggetto e sim., in modo tale da proteggerlo dall’azione di campi elettrici esterni
gabbia di matti
loc.s.f.
CO
fam., gruppo di persone che vivono in modo disordinato e confusionario o chiassose e litigiose | ambiente in cui regna confusione, disordine e disorganizzazione: questo ufficio è una gabbia di matti
gabbia di partenza
loc.s.f.
TS sport
nelle corse al galoppo, recinto chiuso da un cancelletto ad apertura automatica, in cui vengono chiusi i cavalli prima della partenza
gabbia dorata
loc.s.f.
CO
situazione o luogo che, pur offrendo benessere e privilegi, limita fortemente o del tutto la libertà di azione: vivere in una gabbia dorata
gabbia elettrostatica
loc.s.f.
TS fis.
=> gabbia di Faraday
gabbia toracica
loc.s.f.
TS anat.
struttura scheletrica del torace costituita dalle vertebre dorsali, dalle coste, dalle cartilagini costali e dallo sterno.
motore a doppia gabbia
loc.s.m.
TS mecc.
m. a corrente alternata in cui l’avvolgimento del rotore è costituito da una gabbia esterna ad alta resistenza e una interna a bassa resistenza
parafulmine a gabbia di Faraday
loc.s.m.
TS tecn.
p. che circonda la parte più elevata di una costruzione con un conduttore collegato al suolo mediante cavi che costituiscono una gabbia di Faraday a maglie larghissime.
uccel di gabbia
loc.s.m.
BU
chi non può muoversi e agire liberamente, prigioniero
vela di gabbia
loc.s.f.
TS mar.
nei velieri a vele quadre: la seconda vela dell’albero di maestra a partire dal basso | al pl., le corrispondenti vele dell’albero di trinchetto e di quello di mezzana
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità