2macchia

màc|chia
s.f.
1348-53; da 1macchia.


1. CO boscaglia intricata costituita da arbusti di varia altezza: macchie di olmi e di ippocastani, tra la macchia s’intravvedeva la pietraia
2. RE tosc., siepe viva
3. TS pesc. in ostricoltura, fascina di lentisco che, privata delle foglie e immersa nel mare, serve da appiglio alle ostriche

Polirematiche

alla macchia
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., nascondendosi per sfuggire alle ricerche della polizia o sim.: vivere alla macchia
2. loc.agg.inv., latitante: un uomo alla macchia
darsi alla macchia
loc.v.
CO
nascondersi, rendersi irreperibile
macchia a olivastro
loc.s.f.
TS geogr.
fitocenosi tipica dei litorali mediterranei, caratterizzata dalla presenza predominante dell’olivastro, spec. associato con altre piante sempreverdi
macchia alta
loc.s.f.
TS geogr.
vegetazione composta spec. da corbezzoli, leccio e a volte sughera, alta circa 4-5 metri
macchia bassa
loc.s.f.
TS geogr.
vegetazione costituita spec. da ginepri, cisti, filiree di altezza media compresa tra il metro e mezzo e i due metri
macchia mediterranea
loc.s.f.
TS geogr.
vegetazione che cresce lungo le coste del Mediterraneo con dominanza di specie sempreverdi.
rosa di macchia
loc.s.f.
TS bot.com.
=> rosa canina
rovo di macchia
loc.s.m.
TS bot.com.
nome comune di una pianta del genere Rovo (Rubus ulmifolius).
steso di macchie
loc.s.m.
TS zoot.
nel Mar Grande di Taranto, sorta di filare piantato sul fondo formato da corde e fascine di lentisco, in cui vanno ad appigliarsi le larve delle ostriche che vengono poi raccolte e destinate all’allevamento.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità