rabbioso

rab|bió|so
agg.
in. XIII sec.; dal lat. rabiōsu(m), v. anche rabbia.


1. CO TS med., vet. affetto da rabbia
2. CO estens., di qcn., irato, furibondo: non sono irritato, sono rabbioso! | che si lascia facilmente prendere dalla collera: essere un tipo rabbioso, avere un carattere rabbioso
3a. CO estens., che rivela rabbia, furore o astio: una reazione rabbiosa, un comportamento rabbioso
3b. CO estens., di gesto, azione e sim., concitato, irruente: l’atleta ebbe uno scatto rabbioso
3c. BU estens., di sentimento o passione, acuto e tormentoso: amore rabbioso
3d. CO estens., di manifestazione naturale, impetuosa e violenta: vento rabbioso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità