sabadiglia

sa|ba||glia
s.f.
av. 1800; dallo sp. cebadilla, dim. di cebada “orzo”.

TS bot.com.
pianta erbacea bulbosa tropicale (Sabadilla officinarum) originaria dell’America centrale , con scapo centrale molto alto , fiori gialli e frutti a capsula contenenti semi velenosi , da cui si estraggono sostanze usate per la produzione di polveri antielmintiche , insetticide , purganti , ecc.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità