zac

ẓac, zac
fonosimb., inter.
av. 1910; voce onom.


CO
1. fonosimb., voce che riproduce il rumore di un colpo rapido e deciso; anche s.m.inv.
2. inter., indica il verificarsi di un evento improvviso, inaspettato: stavo per uscire quando, zac!, sei arrivato tu

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità