Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 604 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • -ivo 
    () suff. è presente in aggettivi di origine latina nei quali era aggiunto originariamente a …

Polirematiche
  • ablativo assoluto (loc.s.m.) nella lingua latina, proposizione implicita senza alcun legame sintattico diretto con la …
  • abuso di distintivo, di titoli o di onori (loc.s.m.) delitto contro la fede pubblica che consiste nel portare abusivamente la divisa o i segni …
  • accusativo dell'oggetto interno (loc.s.m.) nella sintassi latina, a. che esprime il complemento oggetto rappresentato da una parola che ha la …
  • accordo economico collettivo (loc.s.m.) a. che disciplina i rapporti economici di scambio tra imprese di differenti settori produttivi o …
  • accompagnamento coattivo (loc.s.m.) quello previsto dalla procedura penale per un imputato o un testimone…
  • accusativo assoluto (loc.s.m.) nella sintassi greca, forma del participio neutro all'accusativo con valore impersonale (es: déon …
  • abbozzo presuntivo (loc.s.m.) in stadi più avanzati dello sviluppo embrionale, i territori destinati a dare origine a un …
  • all'ablativo (loc.avv.) senza soldi, sprovvisto di tutto; allo stremo delle forze: essere, stare all'ablativo…
  • accento intensivo (loc.s.m.) a. caratterizzato da un aumento dell'intensità della voce…
  • accusativo con l'infinito (loc.s.m.) nella sintassi di diverse lingue indoeuropee, costruzione con cui vengono introdotte le …
  • accusativo alla greca (loc.s.m.) 1. => accusativo di relazione 2. forma irregolare dell'accusativo latino che richiama la …
  • accusativo di relazione (loc.s.m.) nella sintassi latina, accusativo retto da un participio o da un aggettivo (es.: manus post terga …
  • aggettivo indefinito (loc.s.m.) a. determinativo che indica in modo approssimativo la quantità di ciò a cui si riferisce il nome …
  • aggettivo interrogativo (loc.s.m.) a. determinativo usato nelle domande (per es.: quale treno hai preso?)…
  • aggettivo determinativo (loc.s.m.) a. che serve a individuare con esattezza ciò che è indicato dal nome…
  • aggettivo numerale moltiplicativo (loc.s.m.) a. che indica il multiplo di una quantità determinata…
  • aggressivo chimico (loc.s.m.) sostanza chimica fortemente tossica o letale per gli organismi animali, usata spec. in operazioni …
  • aggettivo numerale cardinale (loc.s.m.) a. determinativo che indica l'entità numerica di ciò a cui si riferisce il nome (per es.: trenta …
  • aggettivo indicativo (loc.s.m.) => aggettivo determinativo…
  • allele recessivo (loc.s.m.) nel caso in cui gli alleli siano diversi tra loro, quello che non dà la forma al fenotipo.…
  • aggettivo di relazione (loc.s.m.) a. qualificativo che deriva da un nome, con il quale ha una relazione semantica stabile (per es.: …
  • aggettivo qualificativo (loc.s.m.) a. che esprime una qualità di ciò che è indicato dal nome (per es.: un fazzoletto rosso)…
  • aggressivo biologico (loc.s.m.) microrganismo o altro agente patogeno che provoca malattie o alterazioni morbose in esseri umani, …
  • aggettivo riflessivo (loc.s.m.) a. che si riferisce al soggetto (per es.: Marco ha venduto la sua casa)…
  • amministratore esecutivo (loc.s.m.) membro del consiglio di amministrazione che è anche a capo di un settore dell'impresa…
  • aggettivo numerale ordinale (loc.s.m.) a. determinativo che indica la posizione in una serie numerica di ciò a cui si riferisce il nome …
  • aggettivo possessivo (loc.s.m.) a. determinativo che indica l'appartenenza di ciò a cui si riferisce il nome (per es.: il mio …
  • aggettivo relativo (loc.s.m.) a. con funzione relativa (per es.: qualsiasi cosa tu voglia)…
  • agente investigativo (loc.s.m.) funzionario di polizia giudiziaria | investigatore privato…
  • aggettivo esclamativo (loc.s.m.) a. determinativo o qualificativo usato nelle esclamazioni (per es.: che freddo!, quanti soldi!)…
  • aggettivo numerale distributivo (loc.s.m.) in alcune lingue, come il latino: aggettivo determinativo che indica il modo di ripartire una …
  • affisso derivativo (loc.s.m.) a. che serve a formare derivati.…
  • aggettivo dimostrativo (loc.s.m.) a. determinativo che indica la vicinanza o lontananza, spaziale, temporale o psicologica, di qcn. o …
  • aggettivo relazionale (loc.s.m.) => aggettivo di relazione…
  • aggettivo verbale (loc.s.m.) nella grammatica greca, categoria nominale cui appartengono due forme aggettivali, una delle quali …
  • alfa privativo (loc.s.m.) in parole greche o di origine greca, prefisso con significato di negazione…
  • apparato amministrativo (loc.s.m.) insieme degli organi che formano la pubblica amministrazione…
  • apparato riproduttivo (loc.s.m.) 1. TS anat. => apparato genitale 2. TS bot. l'insieme delle strutture vegetali destinate alla …
  • argento vivo (loc.s.m.) pop., mercurio, per il colore argenteo e la notevole mobilità.…
  • articolo partitivo (loc.s.m.) forma articolata della preposizione di usata, nell'introduzione del complemento oggetto, in luogo …
  • in arrivo (loc.agg.inv.) che sta per arrivare: notizia in arrivo, il treno è in arrivo sul primo binario.…
  • articolo indeterminativo (loc.s.m.) a. che indica un essere o un oggetto in quanto non ben individuato (per es. mi ha morso un cane, un …
  • articolo determinativo (loc.s.m.) a. che indica un essere o un oggetto che si presume noto (per es. il cane mi ha morso, pl. i cani …
  • arresto preventivo (loc.s.m.) => fermo di polizia.…
  • aspetto continuativo (loc.s.m.) => aspetto durativo…
  • aspetto ingressivo (loc.s.m.) => aspetto incoativo…
  • aspetto durativo (loc.s.m.) a. che esprime un'azione verbale nella sua durata, senza indicazione dell'inizio e della fine…
  • aspetto incoativo (loc.s.m.) a. che indica l'inizio di un'azione o di uno stato…
  • aspetto progressivo (loc.s.m.) => aspetto durativo…
  • aspetto iterativo (loc.s.m.) a. che indica il ripetersi di un'azione o di uno stato…
  • assegno integrativo (loc.s.m.) a. che viene corrisposto, spec. temporaneamente, come aggiunta alla retribuzione o a un trattamento …
  • aspetto imperfettivo (loc.s.m.) => aspetto durativo…
  • aspetto risultativo (loc.s.m.) a. che esprime uno stato risultante da un'azione passata.…
  • aspetto perfettivo (loc.s.m.) a. che indica la compiutezza o il compimento di un'azione o di uno stato, espressa dal perfetto …
  • attivo primario (loc.s.m.) saldo attivo di un bilancio quando non si considerano le spese per il pagamento di interessi…
  • in attivo (loc.agg.inv.) loc.avv. TS econ. 1. loc.agg.inv., che registra degli utili: bilancio in attivo 2. loc.avv., con un …
  • atto emulativo (loc.s.m.) quello compiuto dal proprietario di un bene al solo scopo di arrecare danno ad altri…
  • atto amministrativo (loc.s.m.) decisione di un'autorità amministrativa nell'esercizio di una sua potestà, diretta a finalità …
  • atto legislativo (loc.s.m.) a. avente forza o valore di legge…
  • azimut relativo (loc.s.m.) a. relativo alla rotta di un'imbarcazione…
  • avverbio limitativo (loc.s.m.) non com., a. che delimita quantitativamente o estensivamente il concetto espresso dal verbo (per …
  • avverbio presentativo (loc.s.m.) a. che si adopera per annunciare, mostrare, indicare un evento (è rappresentato dal solo ecco)…
  • benedizione dell'olivo (loc.s.f.) rito cattolico che si compie la domenica delle palme, in cui vengono benedetti e distribuiti ai …
  • bilancio consuntivo (loc.s.m.) b. redatto alla fine di un esercizio…
  • bilancio nutritivo (loc.s.m.) rapporto tra la quantità somministrata di una determinata sostanza e quella assimilata…
  • avere cattivo partito (loc.v.) essere in una situazione sfavorevole…
  • bilancio preventivo (loc.s.m.) previsione delle entrate e delle uscite relative a un esercizio futuro…
  • bradisismo negativo (loc.s.m.) abbassamento del terreno…
  • avverbio interrogativo (loc.s.m.) a. che introduce una domanda (per es. dove, come, quando, quanto, perché)…
  • avverbio qualificativo (loc.s.m.) a. che specifica la modalità di svolgimento di un'azione (per es. i deaggettivali in -mente: …
  • bradisismo positivo (loc.s.m.) innalzamento del terreno.…
  • avere l'argento vivo addosso (loc.v.) essere molto vivace, irrequieto …
  • campo visivo (loc.s.m.) ampiezza della visione di uno o entrambi gli occhi immobili…
  • campo sportivo (loc.s.m.) zona attrezzata per praticare gli sport all'aperto, spec. l'atletica leggera…
  • calendario rivoluzionario (loc.s.m.) quello istituito in Francia nel 1793, in cui i mesi avevano nomi ispirati alla natura e ai lavori …
  • carattere distintivo (loc.s.m.) => tratto pertinente…
  • campo uditivo (loc.s.m.) intervallo delle frequenze sonore udibili dall'orecchio umano…
  • campo associativo (loc.s.m.) insieme delle relazioni di senso, di paradigma grammaticale, di struttura fonologica e morfologica …
  • campione rappresentativo (loc.s.m.) frazione rappresentativa di una popolazione, sufficiente e adatta a fornire tutte le informazioni …
  • carattere recessivo (loc.s.m.) c. ereditario che rimane generalmente latente e si manifesta quando il gene che lo trasmette è …
  • carcere preventivo (loc.s.m.) => carcerazione preventiva.…
  • catalizzatore negativo (loc.s.m.) quello che impedisce la reazione o ne rallenta la velocità…
  • catalizzatore positivo (loc.s.m.) quello che aumenta la velocità di una reazione.…
  • cattiva stampa (loc.s.f.) 1. [cfr. fr. mauvaise presse] riscontro negativo da parte degli organi di stampa2. fig., cattiva …
  • cattiva stella (loc.s.f.) sfortuna, destino avverso…
  • cattiva strada (loc.s.f.) condotta di vita deprecabile, moralmente pericolosa…
  • cattivo gusto (loc.s.m.) gusto volgare, vistoso: vestire con cattivo gusto | indelicatezza, inopportunità: ha avuto il …
  • di cattivo umore (loc.agg.inv.) irritabile e nervoso: sei sempre di cattivo umore!; anche loc.avv.: svegliarsi di cattivo umore…
  • di cattivo gusto (loc.agg.inv.) di qcs.: volgare, non raffinato: un abito di cattivo gusto | spec. di scherzo, battuta e sim.: …
  • di cattivo augurio (loc.agg.inv.) sfavorevole, infausto, sfortunato: è un segnale di cattivo augurio…
  • in cattive acque (loc.avv.) in pericolo o in difficoltà spec. economiche: essere, trovarsi, navigare in cattive acque.…
  • cattive maniere (loc.s.f.pl.) modi villani, maleducati | forza, violenza: usare le cattive maniere con qcn.…
  • con le cattive (loc.avv.) con la forza, con la violenza, imponendosi autoritariamente: ottenere qcs. con le cattive…
  • cattivo pensiero (loc.s.m.) pensiero peccaminoso…
  • cattivo umore (loc.s.m.) scontentezza, spec. unita a nervosismo, inquietudine…
  • ciclo produttivo (loc.s.m.) l'insieme delle operazioni necessarie a produrre un determinato bene economico…
  • colpire nel vivo (loc.v.) toccare qcn. nel punto in cui è più suscettibile.…
  • comitato direttivo (loc.s.m.) nel linguaggio politico e sindacale, organo investito di funzioni direttive (abbr. C.D.)…
  • comitato esecutivo (loc.s.m.) => comitato centrale (abbr. C.E.)…
  • comparativo organico (loc.s.m.) => comparativo sintetico…
  • comparativo sintetico (loc.s.m.) c. formato da un'unica parola (ad es. maggiore)…
  • comparativo di minoranza (loc.s.m.) grado dell'aggettivo o dell'avverbio che esprime un confronto in qualità in grado minore relativo …
  • complemento attributivo (loc.s.m.) quello che ha la funzione di attribuire, che funge da attributo…
  • comparativo di uguaglianza (loc.s.m.) grado dell'aggettivo o dell'avverbio che indica che i due termini posti a confronto posseggono una …
  • comparativo assoluto (loc.s.m.) => comparativo elativo…
  • comparativo elativo (loc.s.m.) nella grammatica latina, c. usato con valore assoluto, senza un secondo termine di comparazione…
  • comparativo di maggioranza (loc.s.m.) grado dell'aggettivo o dell'avverbio che esprime un confronto in qualità di grado maggiore …
  • commissario sportivo (loc.s.m.) ufficiale di gara che ha il compito di controllare che siano osservate le norme del regolamento…
  • commissario governativo (loc.s.m.) 1. TS ammin. => commissario ad acta 2. TS scol. negli istituti legalmente riconosciuti e anche in …
  • componente trasformativo (loc.s.m.) nella grammatica generativa, quello che costituisce insieme al componente di base, la parte …
  • complemento limitativo (loc.s.m.) => complemento di limitazione…
  • complemento predicativo (loc.s.m.) quello che costituisce un predicato del soggetto o dell'oggetto…
  • complemento predicativo del soggetto (loc.s.m.) aggettivo o sostantivo riferito grammaticalmente al soggetto della frase e tale da completare il …
  • complemento predicativo dell'oggetto (loc.s.m.) aggettivo o sostantivo riferito grammaticalmente al complemento oggetto e tale da completare il …
  • composto iterativo (loc.s.m.) c. formato dalla ripetizione della stessa parola (es: checché)…
  • complemento eccettuativo (loc.s.m.) quello che indica la persona o la cosa che si eccettua, che si esclude, retto da eccetto, tranne, …
  • composto copulativo (loc.s.m.) c. che coordina due o più elementi lessicali assommandone il significato (es.: portafinestra, …
  • complemento illativo (loc.s.m.) quello che indica l'entrata in un luogo…
  • complemento partitivo (loc.s.m.) quello che indica una parte in relazione al tutto…
  • composto determinativo (loc.s.m.) c. endocentrico in cui il primo membro determina il secondo, o specificandolo (es.: buonuomo, …
  • congiuntivo potenziale (loc.s.m.) nella lingua latina, modo verbale congiuntivo che esprime una possibilità.…
  • condotto eruttivo (loc.s.m.) => 1camino…
  • congiuntivo desiderativo (loc.s.m.) nella lingua latina, modo verbale congiuntivo che esprime un desiderio…
  • concordato preventivo (loc.s.m.) procedura concorsuale tra debitore e creditore conclusa con il controllo dell'autorità …
  • congiuntivo esortativo (loc.s.m.) modo verbale congiuntivo utilizzato in una proposizione indipendente per esprimere un'esortazione, …
  • congiuntivo ottativo (loc.s.m.) => congiuntivo desiderativo…
  • contenitore televisivo (loc.s.m.) => programma contenitore.…
  • contenzioso amministrativo (loc.s.m.) l'insieme delle controversie legali tra i cittadini e lo Stato | la procedura stabilita dal diritto …
  • conto consuntivo del bilancio (loc.s.m.) c. compilato alla fine dell'anno finanziario da ogni ministero e trasmesso alla ragioneria generale …
  • conto consuntivo (loc.s.m.) rendiconto periodico dei risultati di un'impresa e sim.…
  • consumo produttivo (loc.s.m.) c. destinato alla produzione di nuovi beni…
  • connettivo logico (loc.s.m.) spec. in logica matematica, simbolo improprio che da una o più proposizioni ne costruisce …
  • consumo improduttivo (loc.s.m.) c. che, come il deterioramento di una merce o la rottura di un oggetto, né direttamente né …
  • contratto collettivo di lavoro (loc.s.m.) accordo contrattuale valido per una pluralità di lavoratori (sigla CCL)…
  • contratto collettivo nazionale di lavoro (loc.s.m.) contratto collettivo di lavoro valido su tutto il territorio nazionale (sigla CCNL) …
  • contratto integrativo (loc.s.m.) accordo contrattuale che ne modifica in parte uno precedente…
  • contratto collettivo aziendale (loc.s.m.) c. stipulato tra l'imprenditore e l'insieme dei lavoratori dell'impresa o una rappresentanza di …
  • costo vivo (loc.s.m.) => spesa viva.…
  • corrispondenza univoca (loc.s.f.) relazione che associa a ogni elemento di un insieme uno e un solo elemento di un altro insieme, …
  • corso intensivo (loc.s.m.) c. accelerato spec. per l'apprendimento di una lingua straniera…
  • credito formativo (loc.s.m.) valutazione positiva di attività parascolastiche o extrascolastiche (certificazioni di studio di …
  • corso integrativo (loc.s.m.) c. che devono seguire i diplomati dei licei artistici e degli istituti magistrali per accedere …
  • corrispondenza biunivoca (loc.s.f.) relazione che associa a ogni elemento di un insieme uno e un solo elemento di un altro insieme e …
  • cottimo collettivo (loc.s.m.) c. in cui la commisurazione della retribuzione al lavoro prodotto avviene per gruppi di lavoratori.…
  • corrispondenza plurivoca (loc.s.f.) relazione che associa ogni elemento di un insieme a più elementi di un altro insieme, mentre ogni …
  • egualitarismo rimunerativo (loc.s.m.) => egualitarismo salariale…
  • elettrone positivo (loc.s.m.) => positrone.…
  • enunciato constativo (loc.s.m.) secondo J.L. Austin, enunciato che, diversamente dai performativi, si limita a constatare qualcosa, …
  • elettorato attivo (loc.s.m.) diritto a partecipare alle elezioni politiche o amministrative come elettore…
  • entrare nel vivo (loc.v.) passare alla parte essenziale o alla fase culminante di qcs.: la partita è entrata nel vivo.…
  • elettorato passivo (loc.s.m.) diritto a candidarsi alle elezioni politiche o amministrative.…
  • ente amministrativo (loc.s.m.) istituzione o organismo pubblico che fa parte della pubblica amministrazione…
  • enunciato performativo (loc.s.m.) e. che in un determinato contesto coincide con l'azione stessa (es.: ti giuro che ci vado!, vi …
  • elettrone negativo (loc.s.m.) elettrone, spec. in contrapposizione a positrone…
  • esercizio abusivo di professione (loc.s.m.) delitto consistente nell'attendere a una professione che presuppone una speciale abilitazione senza …
  • esplosivo detonante (loc.s.m.) sostanza che esplode con velocità di migliaia di metri al secondo e centinaia di migliaia di …
  • esplosivo dirompente (loc.s.m.) => esplosivo deflagrante…
  • esplosivo deflagrante (loc.s.m.) sostanza che esplode con velocità di centinaia di metri al secondo e migliaia di atmosfere di …
  • esplosivo propellente (loc.s.m.) => esplosivo deflagrante.…
  • esame integrativo (loc.s.m.) e. che consente il passaggio a una scuola diversa da quella prima frequentata…
  • esplosivo da sparo (loc.s.m.) => polvere di lancio…
  • errore cumulativo (loc.s.m.) la somma delle singole divergenze che si verificano nelle varie tappe di un rilevamento…
  • falso diminutivo (loc.s.m.) gioco che consiste nel trovare un diminutivo apparente della parola data (es.: matto-mattino)…
  • fare il buono e il cattivo tempo (loc.v.) fare il bello e il cattivo tempo …
  • falso accrescitivo (loc.s.m.) gioco che consiste nel trovare un accrescitivo apparente della parola data (es.: matto-mattone)…
  • falso vezzeggiativo (loc.s.m.) gioco che consiste nel trovare un vezzeggiativo apparente della parola data (es.: merlo-merluzzo).…
  • falso peggiorativo (loc.s.m.) gioco che consiste nel trovare un peggiorativo apparente della parola data (es.: foca-focaccia)…
  • fare il bello e il cattivo tempo (loc.v.) avere o arrogarsi il potere di decidere a proprio esclusivo giudizio, senza consultare le altre …
  • fare buon viso a cattivo gioco (loc.v.) adattarsi a una situazione spiacevole …
  • ferire nel, sul vivo (loc.v.) pungere nel, sul vivo.…
  • Fasci d'azione rivoluzionaria (loc.s.m.pl.) movimento fondato nel 1915 da Benito Mussolini (1883-1945) per sostenere l'intervento italiano …
  • fattore nutritivo (loc.s.m.) in fisiologia animale e vegetale: ciascuna delle sostanze alimentari semplici, vale a dire le …
  • farsi vivo (loc.v.) di qcn., comparire o dare notizie di sé, spec. dopo lungo tempo.…
  • farsi il sangue cattivo (loc.v.) guastarsi il sangue…
  • filtro selettivo (loc.s.m.) f. ottico che assorbe determinate componenti cromatiche della luce che lo attraversa lasciando …
  • fondo pensionistico integrativo (loc.s.m.) complesso di capitali o altri beni privati accantonati e gestiti secondo principi assicurativi…
  • fototattismo positivo (loc.s.m.) f. in cui l'organismo si rivolge verso la sorgente luminosa.…
  • fumo passivo (loc.s.m.) f. proveniente da sigarette e sim. fumate da altri di cui si subiscono gli effetti nocivi.…
  • fototattismo negativo (loc.s.m.) f. in cui l'organismo si allontana dalla fonte luminosa…
  • fungo radioattivo (loc.s.m.) => fungo atomico.…
  • fototropismo positivo (loc.s.m.) f. in direzione della sorgente luminosa.…
  • fototropismo negativo (loc.s.m.) f. in direzione opposta alla sorgente luminosa…
  • frana di scivolamento (loc.s.f.) rapido distacco e discesa per gravità di masse rocciose che si muovono in blocco su masse più …
  • fuorigioco passivo (loc.s.m.inv.) nel calcio, posizione irregolare di un giocatore giudicata dalla terna arbitrale ininfluente sul …
  • genitivo dichiarativo (loc.s.m.) => genitivo epesegetico…
  • genitivo epesegetico (loc.s.m.) g. che specifica con una determinazione particolare un concetto generico (ad es. il lat. prudentiae …
  • genitivo possessivo (loc.s.m.) => genitivo sassone…
  • genere deliberativo (loc.s.m.) uno dei tre stili dell'oratoria classica, adottato nelle assemblee…
  • genitivo partitivo (loc.s.m.) g. indicante una parte in opposizione o in relazione al tutto (ad es. il lat. nostrum nella loc. …
  • genere dimostrativo (loc.s.m.) => genere epidittico…
  • genitivo locativo (loc.s.m.) g. latino usato con i nomi propri singolari della prima e della seconda declinazione per esprimere …
  • genitivo oggettivo (loc.s.m.) g. che indica l'oggetto dell'azione corrispondente al sostantivo reggente (ad es. il lat. patriae …
  • genitivo assoluto (loc.s.m.) nel greco antico, proposizione implicita con il verbo al participio, analoga all'ablativo assoluto …
  • genitivo sassone (loc.s.m.) costrutto della lingua inglese in cui il nome del possessore viene anteposto alla cosa posseduta e, …
  • genitivo soggettivo (loc.s.m.) g. che indica il soggetto dell'azione corrispondente al sostantivo reggente (ad es. il lat. patris …
  • ghiacciaio vallivo (loc.s.m.) g. formato da una lingua di ghiaccio più o meno lunga che si origina da un circo.…
  • grado positivo (loc.s.m.) forma grammaticale di un aggettivo o di un avverbio esprimente una qualità o una condizione al suo …
  • grado superlativo (loc.s.m.) forma grammaticale di un aggettivo e di un avverbio che indica una qualità o una condizione nel …
  • grado comparativo (loc.s.m.) forma grammaticale dell'aggettivo e dell'avverbio che esprime un confronto tra due termini nel …
  • giudizio negativo (loc.s.m.) quello che si esprime con una proposizione negativa sia universale sia particolare…
  • giudizio esplicativo (loc.s.m.) => giudizio analitico…
  • grammatica generativo-trasformazionale (loc.s.f.) => grammatica trasformazionale…
  • immaginario collettivo (loc.s.m.) l'insieme delle rappresentazioni simboliche, delle credenze, dei miti di un gruppo, una …
  • imperativo negativo (loc.s.m.) i. espresso con l'avverbio non seguito dall'infinito presente per la seconda persona singolare e …
  • imperativo categorico (loc.s.m.) nella filosofia kantiana, imperativo che contiene un comando assoluto, impone un'azione buona in …
  • imperativo proibitivo (loc.s.m.) => imperativo negativo.…
  • imperativo ipotetico (loc.s.m.) nella filosofia kantiana, imperativo che consiglia un'azione come mezzo per conseguire un fine…
  • impianto sportivo (loc.s.m.) insieme di palestre, campi da gioco, attrezzature, ecc., necessari per la pratica di una o più …
  • indicativo di controllo (loc.s.m.) insieme dei simboli alfanumerici che localizzano o identificano un record e possono essere utili a …
  • infinito narrativo (loc.s.m.) => infinito storico…
  • indicativo distrettuale (loc.s.m.) => indicativo interurbano…
  • infinito descrittivo (loc.s.m.) => infinito storico…
  • inchiostro copiativo (loc.s.m.) i. arricchito di glicerina e glucosio, usato in passato per scrivere lettere di cui si voleva …
  • indicativo di nazione (loc.s.m.) cifra o combinazione di cifre che denota una nazione, usata per le chiamate teleselettive …
  • indicativo interurbano (loc.s.m.) cifra o gruppo di cifre che, al fine dell'instradamento del traffico telefonico, distingue un'area …
  • indicatore radioattivo (loc.s.m.) => tracciante radioattivo…
  • indicativo di chiamata (loc.s.m.) particolare segnale che individua una stazione telegrafica o radiofonica…
  • incolto produttivo (loc.s.m.) terreno che dà un prodotto, anche minimo, pur non essendo coltivato.…
  • indumento protettivo (loc.s.m.) abito di particolare materiale usato per proteggersi dal fuoco, da radiazioni e sim.…
  • inconscio collettivo (loc.s.m.) nella psicologia analitica junghiana, livello della psiche in cui sono contenute le esperienze …
  • indicativo internazionale (loc.s.m.) prefisso locale di accesso alla rete internazionale…
  • incolto improduttivo (loc.s.m.) terreno che non offre alcuna possibilità di utilizzazione agricola…
  • iodio radioattivo (loc.s.m.) forma isotopica radioattiva dello iodio, impiegata a scopo diagnostico e terapeutico nelle malattie …
  • intelletto attivo (loc.s.m.) nella filosofia aristotelica, facoltà che rende intelligibili in atto le idee presenti in potenza …
  • intelletto passivo (loc.s.m.) => intelletto possibile…
  • ione negativo (loc.s.m.) => anione…
  • investimento produttivo (loc.s.m.) i. che provoca un duraturo aumento del reddito reale complessivo.…
  • instradamento alternativo (loc.s.m.) i. di una comunicazione telefonica che avviene su linee alternative quando la linea principale sia …
  • intelletto speculativo (loc.s.m.) l'attività teoretica in quanto volta alla pura conoscenza e alla riflessione razionale.…
  • interesse attivo (loc.s.m.) i. che si riscuote per un capitale prestato o messo a frutto…
  • inquinamento radioattivo (loc.s.m.) i. provocato da sostanze radioattive provenienti dalle centrali nucleari, da esplosioni atomiche, …
  • interesse passivo (loc.s.m.) 1. TS fin., banc. i. che si paga per un capitale preso in prestito 2. TS dir. nel diritto …
  • ione positivo (loc.s.m.) => catione.…
  • isotopo radioattivo (loc.s.m.) i., naturale o artificiale, che decade trasformandosi in altra specie nucleare, impiegato in …
  • leasing operativo (loc.s.m.) l. di beni standardizzati senza la possibilità di acquisto del bene da parte del locatario al …
  • legame dativo (loc.s.m.) => legame di coordinazione…
  • lavoro produttivo (loc.s.m.) l. individuale considerato utile e come tale richiesto e pagato, che si traduce in aumento di …
  • letargo estivo (loc.s.m.) l. tipico di alcuni animali, spec. delle regioni desertiche tropicali, durante il periodo estivo…
  • linguaggio associativo (loc.s.m.) quello che procede per associazioni di idee piuttosto che secondo i canoni della sintassi…
  • mal vivo (loc.agg.) var. => malvivo…
  • marchio collettivo (loc.s.m.) m. impresso sui prodotti analoghi di una determinata categoria di imprese a garanzia del …
  • materiale ablativo (s.m.) nella costruzione dei veicoli spaziali, materiale resistente alle altissime velocità e alle …
  • mandato esplorativo (loc.s.m.) m. conferito dal presidente della repubblica allo scopo di indagare se esistono le condizioni …
  • mandato imperativo (loc.s.m.) m., escluso dal diritto costituzionale e dalle costituzioni degli stati democratici, che implica …
  • mangiare vivo (loc.v.) aggredire, rimproverare in modo violento e aspro: se scopre cosa ho fatto, mi mangia vivo.…
  • metodo descrittivo (loc.s.m.) m. scientifico basato sulla semplice osservazione e descrizione di un oggetto o di un fenomeno …
  • metodo intuitivo (loc.s.m.) m. di insegnamento che si basa sull'esperienza diretta o sulla presentazione non mediata …
  • merito amministrativo (loc.s.m.) insieme di criteri pratici di opportunità e convenienza non rigorosamente predeterminati dal …
  • metalinguaggio riflessivo (loc.s.m.) linguaggio che si riferisce a se stesso come linguaggio oggetto.…
  • metodo deduttivo (loc.s.m.) forma di ragionamento che parte da premesse generali per giungere a conclusioni particolari e non …
  • metodo inquisitivo (loc.s.m.) negli accertamenti tributari e nella pratica finanziaria, metodo che determina il valore …
  • metodo costruttivo (loc.s.m.) procedimento della ricerca scientifica che mira a determinare concretamente le possibili soluzioni …
  • metodo comparativo (loc.s.m.) procedimento di analisi scientifica che si basa sul confronto di fenomeni analoghi relativi a zone …
  • metalinguistico riflessivo (loc.agg.) relativo al metalinguaggio riflessivo.…
  • metodo ipotetico-deduttivo (loc.s.m.) forma di ragionamento che parte da assiomi e ipotesi ricavandone conseguenze particolari e …
  • metodo induttivo (loc.s.m.) forma di ragionamento che arriva a determinare una conclusione generale partendo dall'analisi di …
  • modello intuitivo (loc.s.m.) m. che consente la visualizzazione di processi descritti solo formalmente dalla teoria…
  • modulo abitativo (loc.s.m.) struttura prefabbricata facilmente trasportabile in luoghi colpiti da catastrofi naturali per …
  • mezzo espressivo (loc.s.m.) il mezzo proprio di ciascuna arte, come ad es. il colore per la pittura, la parola per la …
  • mimetismo aggressivo (loc.s.m.) m. attuato a scopo offensivo…
  • mettere in preventivo (loc.v.) prevedere una possibilità, un'eventualità…
  • nome difettivo (loc.s.m.) n. che possiede solo alcuni casi grammaticali (es. il lat. vis "forza") o il solo singolare o …
  • moto relativo (loc s.m.) m. di un corpo rispetto a un sistema di riferimento a sua volta in movimento rispetto a quello …
  • nome collettivo (loc.s.m.) n. applicato a un insieme di persone, cose o animali…
  • a motivo di (loc.prep.) a causa di…
  • nome sostantivo (loc.s.m.) => 1sostantivo…
  • motivo conduttore (loc.s.m.) leitmotiv…
  • motivo di impugnazione (loc.s.m.) argomento in base al quale è possibile richiedere la riforma di una sentenza…
  • negativo fotografico (loc.s.m.) => negativo.…
  • motivo di nullità (loc.s.m.) argomento per cui è possibile richiedere la dichiarazione di inesistenza di un atto di …
  • nastro adesivo (loc.s.m.) striscia di vario materiale che presenta uno dei lati o ambedue cosparsi di sostanza adesiva e che …
  • per nessun motivo (loc.avv.) in nessun modo: non dirglielo per nessun motivo.…
  • numero negativo (loc.s.m.) numero reale inferiore a zero e preceduto dal segno -…
  • numero positivo (loc.s.m.) n. reale maggiore di zero, spesso preceduto dal segno +…
  • numerale collettivo (loc.s.m.) sostantivo che indica un insieme numerico di persone o cose, spesso con valore generico (ad es. …
  • numerale distributivo (loc.s.m.) => aggettivo numerale distributivo…
  • numero relativo (loc.s.m.) => numero intero relativo…
  • numero intero relativo (loc.s.m.) ogni n. appartenente all'estensione dei numeri interi naturali che comprende anche lo zero e gli …
  • nucleo abitativo (loc.s.m.) insieme di abitazioni…
  • numerale moltiplicativo (loc.s.m.) => aggettivo numerale moltiplicativo…
  • obiettivo intercambiabile (loc.s.m.) o. che non fa corpo unico con l'apparecchio e può essere sostituito con altri di diversa distanza …
  • obiettivo panoramico (loc.s.m.) => grandangolo.…
  • oligoidramnio primitivo (loc.s.m.) o. causato da un originario difetto nella produzione del liquido amniotico o da un eccessivo …
  • olivo leccese (loc.s.m.) varietà colturale di olivo diffusa in Puglia, con frutti piccoli nero-violacei, particolarmente …
  • olivo di Boemia (loc.s.m.) => olivastro straniero…
  • olivo selvatico (loc.s.m.) => 1olivastro.…
  • olivo domestico (loc.s.m.) varietà (Olea europea sativa) alta dai 4 ai 10 metri con foglie sempreverdi lanceolate, fiori …
  • olivo ascolano (loc.s.m.) varietà di olivo coltivata nella provincia di Ascoli, che produce frutti di grosse dimensioni dal …
  • olivo coltivato (loc.s.m.) => olivo domestico…
  • olivo odoroso (loc.s.m.) nome dato comunemente spec. all'Osmanthus fragrans…
  • OR esclusivo (loc.s.m.inv.) operazione logica tra due o più proposizioni che dà risultato nullo se entrambe hanno valore …
  • OR inclusivo (loc.s.m.inv.) operazione logica tra due o più proposizioni che dà risultato nullo se e solo se ogni operando ha …
  • padre putativo (loc.s.m.) p. legale, in contrapposizione a un effettivo rapporto biologico di paternità | per anton., san …
  • oro musivo (loc.s.m.) pigmento giallo a base di solfuro stannico usato per dorare oggetti, codici o tessere di mosaico…
  • ossidante esplosivo (loc.s.m.) ogni sostanza che libera ossigeno per combinarlo con combustibili o altre sostanze esplosive e …
  • ordine di arrivo (loc.s.m.) nelle competizioni sportive, successione secondo la quale i concorrenti arrivano al traguardo…
  • originale televisivo (loc.s.m.) film realizzato appositamente per la televisione.…
  • pallone inattivo (loc.s.m.) nel calcio, pallone rimesso in gioco da calcio d'angolo, fallo laterale, rimessa dal fondo…
  • parere facoltativo (loc.s.m.) p. richiesto facoltativamente da un organo consultante e che, una volta emesso, può essere seguito …
  • parto tardivo (loc.s.m.) p. che si verifica dopo il 285° giorno di gestazione.…
  • passaporto collettivo (loc.s.m.) p. rilasciato a gruppi, enti di tipo religioso, culturale, sportivo e sim. in occasione di viaggi …
  • in passivo (loc.agg.inv.) loc.avv. TS econ. 1. loc.agg.inv., che registra delle perdite: bilancio in passivo 2. loc.avv., in …
  • peso specifico relativo (loc.s.m.) rapporto del peso specifico di una sostanza presa in esame con quello di una sostanza di …
  • pensiero discorsivo (loc.s.m.) nella logica aristotelica, il pensiero dianoetico…
  • pensiero creativo (loc.s.m.) p. scarsamente vincolato da costrizioni esterne e fortemente dipendente dal mondo interno, che …
  • periodo vegetativo (loc.s.m.) nelle piante tropofite, il periodo in cui sono esplicate le diverse funzioni, alternato a uno di …
  • pennello distintivo (loc.s.m.) => intelligenza…
  • pensiero intuitivo (loc.s.m.) p. che dovrebbe procedere svincolato da sequenze logiche, attraverso la riorganizzazione del campo …
  • peso atomico relativo (loc.s.m.) rapporto fra la massa di un dato elemento e 1|12 della massa atomica del Carbonio-12…
  • pensiero associativo (loc.s.m.) 1. processo mentale per cui si creano associazioni tra un soggetto dato e tutti i fattori …
  • percorso di arrivo (loc.s.m.) tragitto compiuto dall'aeromobile sulla pista o sull'acqua dal contatto fino all'arresto…
  • pianta carnivora (loc.s.f.) angiosperma provvista di apparati per la cattura degli insetti, dei quali digerisce le sostanze …
  • pianta insettivora (loc.s.f.) => pianta carnivora…
  • piano operativo (loc.s.m.) documento che tratta gli aspetti organizzativi del disegno di manovra del comandante per l'impiego …
  • piano di ammortamento progressivo (loc.s.m.) p. di ammortamento di un prestito nel quale il debitore versa al creditore una somma annuale …
  • plusvalore relativo (loc.s.m.) p. ottenuto riducendo il valore della forza lavoro per mezzo di un aumento della produttività del …
  • più morto che vivo (loc.agg.) in pessime condizioni fisiche, per stanchezza, malattie o grande paura: dopo la corsa sembrava più …
  • polo negativo (loc.s.m.) la terminazione di una pila elettrica, di un conduttore elettrizzato in cui sono concentrate …
  • polo positivo (loc.s.m.) la terminazione di una pila elettrica, di un conduttore elettrizzato in cui sono concentrate …
  • potenziale esplosivo (loc.s.m.) valore massimo che può avere il potenziale di un conduttore rispetto a quello di un altro, col …
  • potere comburivoro (loc.s.m.) quantità di aria necessaria alla combustione dell'unità di peso o di volume di un combustibile…
  • potere esecutivo (loc.s.m.) facoltà di dare esecuzione alle leggi | organo rappresentativo dello Stato investito di tale …
  • poro germinativo (loc.s.m.) nel granulo di polline, piccola apertura circolare o lievemente ellittica attraverso cui germina il …
  • potere nutritivo (loc.s.m.) in dietetica, insieme dei principi alimentari contenuti in un alimento…
  • potere amministrativo (loc.s.m.) facoltà di gestire attività amministrative…
  • potere legislativo (loc.s.m.) facoltà di stabilire norme giuridiche primarie | organo rappresentativo dello Stato investito di …
  • precetto festivo (loc.s.m.) obbligo imposto dalla Chiesa cattolica ai fedeli di santificare la domenica e i giorni considerati …
  • prefisso teleselettivo (loc.s.m.) cifra o serie di cifre che occorre premettere al numero dell'abbonato richiesto quando questi …
  • presente narrativo (loc.s.m.) => presente storico…
  • presidente effettivo (loc.s.m. e f.) persona che ricopre la carica di presidente e ne esercita le funzioni…
  • privo di sensi (loc.agg.) svenuto: cadere privo di sensi.…
  • principio attivo (loc.s.m.) 1. TS farm. costituente di un farmaco cui si devono le attività principali espletate dal farmaco …
  • processo amministrativo (loc.s.m.) p. diretto alla risoluzione delle controversie che sorgono nell'ambito della pubblica …
  • principio passivo (loc.s.m.) nella filosofia stoica, la materia sensibile informata dal principio attivo…
  • pronome riflessivo (loc.s.m.) p. che si riferisce a un'azione transitiva, intransitiva o riflessiva (per es.: mi lavo le mani).…
  • produttore esecutivo (loc.s.m.) 1. TS cinem. chi realizza film per conto terzi, avendo ottenuto l'incarico da un finanziatore o da …
  • pronome relativo (loc.s.m.) p. che ha la funzione di riprendere proletticamente, in una proposizione subordinata, un elemento …
  • pungere nel, sul vivo (loc.v.) colpire qcn. nel punto debole, ferirlo nell'amor proprio urtandone la suscettibilità.…
  • progetto esecutivo (loc.s.m.) spec. in ingegneria e architettura, progetto completo in ogni sua parte, con tutti gli elementi …
  • pronome interrogativo (loc.s.m.) p. che introduce una domanda sotto forma di proposizione interrogativa diretta (per es.: quanti …
  • provvedimento amministrativo (loc.s.m.) => atto amministrativo…
  • pulviscolo radioattivo (loc.s.m.) l'insieme delle particelle radioattive che ricadono sulla terra a seguito di un'esplosione …
  • pronome dimostrativo (loc.s.m.) p. che indica la posizione nello spazio e nel tempo di persone o cose cui si riferisce (per es.: …
  • pronome allocutivo (loc.s.m.) p. con cui ci si rivolge al proprio interlocutore (per es.: tu vieni qui, lei non si disturbi)…
  • pronome possessivo (loc.s.m.) p. che indica la persona cui appartiene qualcosa o qualcuno (per es.: insieme al tuo cane c'è …
  • punto esclamativo (loc.s.m.) segno di interpunzione usato per dare enfasi a una frase…
  • punto interrogativo (loc.s.m.) 1. segno di interpunzione posto alla fine della frase per indicare che questa deve essere …
  • quoziente intellettivo (loc.s.m.) => quoziente d'intelligenza…
  • quorum costitutivo (loc.s.m.) numero minimo di partecipanti necessario per la validità delle adunanze di un'assemblea…
  • quorum deliberativo (loc.s.m.) numero legale minimo per la validità di una deliberazione assembleare.…
  • recidivo specifico (loc.s.m.) soggetto che commette un nuovo reato dello stesso tipo di quello per cui ha già riportato …
  • recitativo accompagnato (loc.s.m.) r. tipico dell'opera seria, in cui l'accompagnamento è caratterizzato da una maggiore elaborazione …
  • recitativo semplice (loc.s.m.) r. tipico dell'opera buffa, in cui l'accompagnamento è costituito da pochi accordi di un solo …
  • rapporto informativo (loc.s.m.) relazione scritta a scadenze fisse da un superiore sul comportamento o il rendimento di ogni …
  • rapporto associativo (loc.s.m.) r. che in una lingua si stabilisce tra un'unità lessicale e le altre con le quali ha affinità …
  • recidivo primario (loc.s.m.) chi commette un nuovo reato dopo essere stato condannato una prima volta…
  • recidivo reiterato (loc.s.m.) soggetto che commette un nuovo reato dopo essere stato condannato per un altro reato già commesso …
  • referendum legislativo (loc.s.m.) r. per l'approvazione di leggi ordinarie…
  • rendiconto consuntivo (loc.s.m.) => conto consuntivo…
  • referendum consultivo (loc.s.m.) r. propositivo il cui esito positivo non ha valore vincolante, ma serve solo a informare e …
  • referendum deliberativo (loc.s.m.) => referendum costitutivo…
  • referendum facoltativo (loc.s.m.) r. cui si ricorre per prendere un certo tipo di decisione, soltanto se ne fanno richiesta i …
  • referendum abrogativo (loc.s.m.) r. per l'abrogazione totale o parziale di determinate leggi ordinarie…
  • residuo attivo (loc.s.m.) entrata prevista in bilancio non riscossa nell'anno finanziario…
  • residuo passivo (loc.s.m.) spesa prevista in bilancio non effettuata nell'anno finanziario.…
  • regolamento amministrativo (loc.s.m.) atto normativo adottato da una pubblica amministrazione a ciò autorizzata dalla legge…
  • referendum propositivo (loc.s.m.) tipo di referendum, non riconosciuto dall'ordinamento italiano, con cui si sottopone al giudizio …
  • referendum approvativo (loc.s.m.) => referendum propositivo…
  • referendum costitutivo (loc.s.m.) r. propositivo il cui esito positivo introduce immediatamente una nuova norma nell'ordinamento …
  • relazione univoca (loc.s.f.) r. che associa un elemento a ciascun elemento di un insieme di definizione…
  • rivoluzione francese (loc.s.f.) moto rivoluzionario che nel 1789 rovesciò la monarchia francese…
  • saldo passivo (loc.s.m.) nella bilancia del commercio estero e dei pagamenti internazionali, eccedenza del passivo …
  • rivoluzione sovietica (loc.s.f.) => rivoluzione d'ottobre.…
  • rivoluzione culturale (loc.s.f.) movimento di rinnovamento politico-culturale sviluppatosi nella Cina comunista durante la seconda …
  • retribuzione a incentivo (loc.s.f.) forma di retribuzione che consiste in un salario a tempo, suscettibile di aumento nel caso il …
  • rivoluzione cardiaca (loc.s.f.) => ciclo cardiaco…
  • restauro conservativo (loc.s.m.) r. finalizzato alla conservazione delle caratteristiche di autenticità dell'opera, realizzato, …
  • risultato operativo (loc.s.m.) utile di gestione o perdita netta d'esercizio di un'azienda…
  • rivoluzione borghese (loc.s.f.) modifica del sistema economico e sociale europeo operata dalle classi mercantile e imprenditoriale …
  • rivoluzione dei garofani (loc.s.f.) r. incruenta avvenuta in Portogallo nel 1974, con la quale vennero ristabilite nel paese le …
  • rumore televisivo (loc.s.m.) qualsiasi disturbo al segnale televisivo…
  • risparmio collettivo (loc.s.m.) parte del risparmio nazionale convertito in nuovi capitali…
  • risultato univoco (loc.s.m.) quello di un problema che ammette una sola soluzione.…
  • rivoltare la giubba (loc.v.) mutare opinione politica, spec. per opportunismo…
  • rivoltarsi lo stomaco (loc.v.) provare disgusto: con questa puzza mi si rivolta lo stomaco; anche fig.: a vedere quell'individuo …
  • rivoltarsi nella tomba (loc.v.) in contesti iperbolici e ipotetici, inorridire, spec. con riferimento a un personaggio morto: a …
  • rivoluzione copernicana (loc.s.f.) 1. TS st.astron. capovolgimento della concezione astronomica tolemaica provocata dall'affermarsi …
  • rivoluzione siderea (loc.s.f.) moto compiuto da un astro per tornare a occupare una stessa posizione nella volta celeste…
  • ricevitore televisivo (loc.s.m.) televisore.…
  • saldo attivo (loc.s.m.) nella bilancia del commercio estero e dei pagamenti internazionali, eccedenza dell'attivo sul …
  • rituale ossessivo (loc.s.m.) insieme di atti stereotipati e ripetuti ossessivamente da soggetti angosciati dalla realtà esterna…
  • rivalutazione dell'attivo (loc.s.f.) assegnazione di valori maggiori a specifiche attività patrimoniali rispetto ai loro valori …
  • rivoluzione dei prezzi (loc.s.f.) vasto fenomeno inflazionistico che si verificò in molti paesi europei nel corso del XVI sec., in …
  • rivoluzione d'ottobre (loc.s.f.) r. caratterizzata dalla presa violenta del potere da parte della fazione bolscevica della …
  • rivoluzione sessuale (loc.s.f.) liberalizzazione dei comportamenti e delle abitudini relative al sesso contro ogni forma di …
  • rivoluzione industriale (loc.s.f.) trasformazione di strutture produttive e sociali iniziata nell'Inghilterra del Settecento, che …
  • riflessivo inerente (loc.s.m.) pronome o costrutto verbale in cui il referente del si coincide con quello del soggetto …
  • rima equivoca (loc.s.f.) r. formata da parole omofone ma non sinonime…
  • rivoltare lo stomaco (loc.v.) causare disgusto, risultare repellente: uno spettacolo che fa rivoltare lo stomaco; anche fig.: la …
  • rivoltare come un calzino (loc.v.) 1. esaminare minuziosamente per conoscere a fondo 2. sgridare aspramente qcn., strapazzarlo…
  • rivoltare la frittata (loc.v.) rigirare un discorso, capovolgere una situazione a proprio vantaggio; far apparire le cose diverse …
  • rivoluzione russa (loc.s.f.) r. che nel 1917 portò all'abbattimento del regime zarista e al successivo costituirsi dell'Unione …
  • scarto relativo (loc.s.m.) il rapporto tra lo scarto assoluto e il valore assoluto del secondo numero.…
  • a scanso di equivoci (loc.avv.) per evitare fraintendimenti. …
  • schermo televisivo (loc.s.m.) parte terminale del tubo catodico, dotata di sistemi di fosfori, sulla quale appaiono le immagini …
  • schedone amministrativo (loc.s.m.) scheda bibliografica di formato maggiore rispetto al consueto su cui si segnano man mano che …
  • satellite attivo (loc.s.m.) s. artificiale usato come ripetitore di ponti radio per telecomunicazioni commerciali, assistenza …
  • satellite passivo (loc.s.m.) s. artificiale privo di apparecchiature elettroniche, ma costituito da materiali in grado di …
  • scivolata spinta (loc.s.f.) nello sci di fondo, passo che permette di aumentare la velocità in piano o in discesa, consistente …
  • scivolata spinta pattinata (loc.s.f.) nello sci di fondo, scivolata in cui la spinta si imprime su uno sci per volta.…
  • scrutinio per merito comparativo (loc.s.m.) sistema di promozione degli impiegati pubblici basato sul merito.…
  • scivolata d'ala (loc.s.f.) sbandamento laterale di un velivolo per effetto di una virata non corretta o di una manovra …
  • seghetto alternativo (loc.s.m.) piccola segatrice elettrica alternativa.…
  • scudo protettivo (loc.s.m.) rivestimento di un reattore nucleare in grado di imprigionare la forte radioattività che si genera …
  • segnale discorsivo (loc.s.m.) elemento lessicale semplice (per es. ma, dunque, bene) o complesso (per es. bene dunque, ecco …
  • senato accademico elettivo (loc.s.m.) con l'introduzione dell'autonomia nelle università italiane, organo elettivo variamente composto …
  • sequestro conservativo (loc.s.m.) 1. TS dir.civ. s. che viene concesso quando il creditore ha il fondato timore di perdere il proprio …
  • servizio attivo (loc.s.m.) s. prestato dai militari in tempo di pace (sigla SA)…
  • sillogismo disgiuntivo (loc.s.m.) s. la cui premessa maggiore è formata da una proposizione disgiuntiva…
  • sestetto difensivo (loc.s.m.) nel calcio, l'insieme dei giocatori della difesa di una squadra, costituito dal portiere, dai …
  • servizio permanente effettivo (loc.s.m.) s. degli ufficiali e sottufficiali di carriera (sigla SPE)…
  • sindacalismo rivoluzionario (loc.s.m.) teoria, diffusasi nei primi decenni del Novecento, spec. in Francia, che antepone il ruolo del …
  • software applicativo (loc.s.m.) s. finalizzato alla soluzione di un problema specifico…
  • sonar attivo (loc.s.m.) s. basato sull'emissione e sulla ricezione di onde acustiche…
  • sintomo subiettivo (loc.s.m.) s. evidente solo per il paziente, come il dolore e la vertigine.…
  • sonar passivo (loc.s.m.) quello dotato solamente di un dispositivo di ricezione di onde acustiche.…
  • solido di rivoluzione (loc.s.m.) => solido di rotazione…
  • sintomo oggettivo (loc.s.m.) s. rilevabile dal medico con l'esame clinico o con esami di laboratorio…
  • sistema nervoso vegetativo (loc.s.m.) porzione del sistema nervoso che regola le funzioni della vita vegetativa e i fenomeni a essa …
  • soggetto attivo (loc.s.m.) chi compie un'azione che ha rilevanza giuridica…
  • sondaggio esplorativo (loc.s.m.) s. effettuato per raccogliere i dati necessari al fine di stabilire l'ampiezza e la stratificazione …
  • sistema ipotetico-deduttivo (loc.s.m.) teoria matematica costituita da un insieme di proposizioni dedotte da alcuni concetti primitivi e …
  • società in nome collettivo (loc.s.f.inv.) s. di persone, priva di personalità giuridica, in cui i soci rispondono illimitatamente delle …
  • sistema deduttivo (loc.s.m.) s. che, dati un certo numero di postulati e determinati criteri di inferenza, include in sé …
  • a solivo (loc.avv.) loc.agg.inv. a sud: esporre a solivo, esposto a s.…
  • sintagma predicativo (loc.s.m.) nella grammatica generativa, sintagma verbale di una frase costituita da un soggetto e da un …
  • sistema nervoso sensitivo (loc.s.m.) l'insieme dei nervi che hanno la funzione di avvertire e analizzare gli stimoli provenienti …
  • sistema rappresentativo (loc.s.m.) s. di governo basato sulla rappresentanza popolare…
  • soggetto passivo (loc.s.m.) chi subisce un'azione che ha rilevanza giuridica.…
  • singolare distributivo (loc.s.m.) s. utilizzato al posto del plurale per indicare più cose identiche riferibili ciascuna …
  • sistema neurovegetativo (loc.s.m.) => sistema nervoso vegetativo…
  • sistema operativo (loc.s.m.) il corredo dei programmi di base indispensabile per l'utilizzo di un calcolatore…
  • spirito oggettivo (loc.s.m.) nella filosofia hegeliana, le istituzioni fondamentali del mondo umano, cioè il diritto, la …
  • spoglio selettivo (loc.s.m.) in lessicografia, spoglio di un testo effettuato allo scopo di estrarne citazioni relative a …
  • standard televisivo (loc.s.m.) l'insieme dei criteri e degli elementi che individuano le caratteristiche tecniche o culturali di …
  • specchietto retrovisivo (loc.s.m.) specchietto retrovisore…
  • spirito soggettivo (loc.s.m.) nella filosofia hegeliana, l'anima, o l'intelletto, o la ragione considerati nella loro dimensione …
  • stile rappresentativo (loc.s.m.) s. monodico diffuso tra Cinquecento e Seicento, caratterizzato da naturalezza ed efficacia …
  • sublimato corrosivo (loc.s.m.) dicloruro di mercurio che si presenta come una sostanza solida, cristallina, velenosissima, usata …
  • suffisso alterativo (loc.s.m.) s. che serve a formare nomi e aggettivi alterati…
  • superlativo sintetico (loc.s.m.) s. formato da un'unica parola (es: ottimo)…
  • superficie di rivoluzione (loc.s.f.) => superficie di rotazione…
  • suono avulsivo (loc.s.m.) s. articolato facendo schioccare le labbra oppure la lingua contro il palato o le guance…
  • superlativo relativo (loc.s.m.) grado dell'aggettivo che indica il livello più elevato in relazione a un altro (ad es.: la sua …
  • superlativo assoluto (loc.s.m.) grado dell'aggettivo che indica il livello più elevato in senso assoluto (ad es.: un dolce …
  • sussidio caritativo (loc.s.m.) tassa straordinaria che l'ordinario può imporre a tutti i beneficiari secolari e religiosi in caso …
  • superlativo organico (loc.s.m.) => superlativo sintetico…
  • tackle scivolato (loc.s.m.) nel calcio, intervento di un giocatore per ottenere il pallone consistente nello scivolare sul …
  • tasto operativo (loc.s.m.) => tasto di servizio…
  • temperamento paranoico combattivo (loc.s.m.) tipo di personalità contrassegnato da ostinatezza, diffidenza, sospettosità, spesso accompagnato …
  • tentativo di delitto (loc.s.m.) azione delittuosa che, per motivi indipendenti dalla volontà dell'agente, non viene compiuta…
  • tempo operativo (loc.s.m.) periodo impiegato da un elaboratore per eseguire un'operazione matematica o logica…
  • tentativo obbligatorio di conciliazione (loc.s.m.) t. di conciliare le parti che il giudice ha l'obbligo di fare nella prima udienza di una causa.…
  • tempo relativo (loc.s.m.) ciascuno dei tempi verbali che esprimono il momento dell'azione in rapporto a un altro tempo …
  • tentativo compiuto (loc.s.m.) t. di delitto in cui l'azione è stata portata a termine, ma senza ottenere il risultato desiderato…
  • terreno vallivo (loc.s.m.) t. poco saldo e spesso paludoso situato nella parte inferiore di una valle e portato dalle acque di …
  • tessuto connettivo (loc.s.m.) t. destinato a collegare tra loro le varie strutture dell'organismo…
  • test proiettivo (loc.s.m.) t. non strutturato o parzialmente strutturato che, basandosi sul meccanismo della proiezione, …
  • tentativo incompiuto (loc.s.m.) t. di delitto in cui l'azione volta a commettere il delitto non è portata a termine…
  • testamento congiuntivo (loc.s.m.) t. in cui due o più persone dispongono congiuntamente a favore di un terzo…
  • toccare nel, sul vivo (loc.v.) pungere nel, sul vivo…
  • tracciante radioattivo (loc.s.m.) sostanza che, grazie al colore o alla sua radioattività, viene miscelata a un materiale o in un …
  • titolo esecutivo (loc.s.m.) documento che legittima a promuovere un'esecuzione processuale forzata per l'adempimento delle …
  • tribunale amministrativo regionale (loc.s.m.) organo di giustizia amministrativa di primo grado, costituito in ogni capoluogo di regione con …
  • tropismo negativo (loc.s.m.) t. che si verifica quando il movimento si orienta nella direzione opposta allo stimolo…
  • tropismo positivo (loc.s.m.) t. che si verifica quando l'organismo si muove in direzione dello stimolo.…
  • tratto distintivo (loc.s.m.) nelle teorie strutturaliste, ciascuna delle componenti minime che caratterizzano un fonema, preso …
  • trombo ostruttivo (loc.s.m.) 1. t. che ostruisce completamente il lume del vaso in cui si forma 2. t. formato per restringimento …
  • valore nutritivo (loc.s.m.) insieme di principi alimentari essenziali contenuti in un alimento: il valore nutritivo della carne…
  • vaginismo primitivo (loc.s.m.) => vaginismo mentale…
  • valore effettivo (loc.s.m.) => valore corrente…
  • utile operativo (loc.s.m.) somma dell'utile netto e dei costi finanziari e fiscali di un'impresa.…
  • uso interpretativo (loc.s.m.) modo consolidato di interpretare una legge…
  • uso normativo (loc.s.m.) u. che è fonte del diritto in contrapposizione agli usi che non lo sono.…
  • valore adattivo (loc.s.m.) => fitness…
  • velivolo rifornitore (loc.s.m.) => aerocisterna.…
  • verbo riflessivo indiretto (loc.s.m.) v. pronominale transitivo che ha forma simile al riflessivo, ma in cui il pronome personale, che ha …
  • verbo percettivo (loc.s.m.) => verbo di percezione…
  • verbo perfettivo (loc.s.m.) v. che indica l'azione in quanto raggiunge una meta, un termine (ad es. parare, ecc.)…
  • verbo fattivo (loc.s.m.) => verbo causativo…
  • verbo riflessivo (loc.s.m.) v. in cui il complemento oggetto si identifica col soggetto ed è rappresentato da un pronome …
  • velocità di arrivo (loc.s.f.) quella con cui un proietto giunge sul bersaglio…
  • verbo frequentativo (loc.s.m.) v. che esprime il ripetersi di un'azione (ad es. saltellare, sorseggiare, ecc.)…
  • verbo iterativo (loc.s.m.) => verbo frequentativo…
  • verbo pronominale intransitivo (loc.s.m.) v. che si coniuga con la particella pronominale senza assumere significato riflessivo (ad es. …
  • verbo ergativo (loc.s.m.) => verbo causativo…
  • verbo riflessivo intransitivo (loc.s.m.) => verbo pronominale intransitivo…
  • verbo sostantivo (loc.s.m.) v. indicante l'esistenza…
  • verbo transitivo (loc.s.m.) v. che regge un complemento oggetto in quanto esprime un'azione che si estende dal soggetto …
  • virata scivolata (loc.s.f.) v. di un aeromobile con movimento verso l'interno della traiettoria in quanto la forza centripeta …
  • verbo imperfettivo (loc.s.m.) v. indicante l'azione nel suo svolgimento (ad es. crescere, dormire)…
  • verbo passivo (loc.s.m.) v. transitivo in forma passiva…
  • verbo fattitivo (loc.s.m.) non com. => verbo causativo…
  • verbo intransitivo (loc.s.m.) v. che non ammette complemento oggetto, tranne, talora, un oggetto interno…
  • verbo performativo (loc.s.m.) nella teoria degli atti linguistici, verbo che rende esplicita la forza illocutiva specifica di un …
  • verbo predicativo (loc.s.m.) 1. non com. => verbo copulativo 2. v. che, diversamente dai copulativi, che si completano con un …
  • velivolo cisterna (loc.s.m.) => aerocisterna…
  • verbo copulativo (loc.s.m.) v. che congiunge il soggetto al predicato nominale (ad es. essere, sembrare, diventare, ecc.)…
  • verbo denominativo (loc.s.m.) => verbo denominale…
  • verbo estimativo (loc.s.m.) v. che indica l'azione di stimare e credere e introduce, come suo complemento, un sostantivo o …
  • verbo incoativo (loc.s.m.) v. che esprime l'inizio di un'azione o di un processo…
  • verbo riflessivo apparente (loc.s.m.) => verbo riflessivo indiretto…
  • verbo riflessivo reciproco (loc.s.m.) v. in cui l'azione verbale si riflette reciprocamente sui soggetti (ad es. domani ci incontriamo, …
  • verbo attivo (loc.s.m.) => verbo transitivo | verbo intransitivo di forma attiva…
  • verbo elettivo (loc.s.m.) v. che indica l'azione di eleggere e introduce, come complemento, il nome di una carica (ad es. …
  • verbo durativo (loc.s.m.) => verbo imperfettivo…
  • verbo ingressivo (loc.s.m.) => verbo incoativo…
  • verbo intensivo (loc.s.m.) v. formato con un affisso intensivo (ad es. sbeffeggiare, stravincere, ecc.)…
  • verbo appellativo (loc.s.m.) v. che indica il chiamare o chiamarsi…
  • verbo causativo (loc.s.m.) v. esprimente un'azione che il soggetto fa compiere ad altri (ad es. addormentare rispetto a …
  • verbo pronominale transitivo (loc.s.m.) => verbo riflessivo indiretto…
  • verbo stativo (loc.s.m.) => verbo di stato…
  • verbo difettivo (loc.s.m.) v. che ha solo alcuni tempi o alcune persone (ad es. urgere, piovere, ecc.)…
  • verbo risultativo (loc.s.m.) => verbo perfettivo…
  • verbo trasformativo (loc.s.m.) v. che indica un mutamento di stato repentino (ad es. fermarsi, sorgere, ecc.).…
  • visualizzatore ottico interattivo (loc.s.m.) v. grafico dotato di penna luminosa che permette una diretta interazione tra l'uomo e …
  • al vivo della pagina (loc.agg.inv.) spec. di cliché, esteso fino all'estremità della pagina, senza lasciare margine; …
  • al vivo della giustezza (loc.agg.inv.) di composizione, che occupa l'intera giustezza; anche loc.avv. …
  • vocativo impersonale (loc.s.m.) parola o sintagma, per es. in titoli, insegne, didascalie e sim., che ha la funzione di richiamare …
  • al vivo (loc.avv.) aderendo alla realtà con grande vivacità espressiva: descrivere, ritrarre al vivo…
  • a viva forza (loc.avv.) con mezzi coercitivi, con la forza: costringere qcn. a viva forza…
  • a viva voce (loc.avv.) di persona, parlando direttamente con l'interessato: comunicare qcs. a viva voce…
  • vivo e vegeto (loc.agg.) sano, vigoroso, in ottima salute: essere, mantenersi vivo e vegeto.…
  • dal vivo (loc.agg.inv.) 1. che assume come modello diretto la realtà: ritratto dal vivo; anche loc.avv.: ritrarre, …
  • viva voce (loc.s.m.inv.) loc.agg.inv. TS telecom. 1. loc.s.m.inv., congegno che consente di amplificare il segnale sonoro di …
  • voto consultivo (loc.s.m.) v. dato a titolo di parere non vincolante dai partecipanti a un'assemblea, che non hanno diritto di …
  • voltampere reattivo (loc.s.m.) unità di misura della potenza elettrica reattiva di una corrente elettrica alternata (simb. VAR)…
  • vuoto legislativo (loc.s.m.) condizione che si verifica quando relativamente a un determinato ambito venga a mancare …
  • voto deliberativo (loc.s.m.) v. che concorre a determinare una decisione finale…
  • dativo etico (loc.s.m.) d. che esprime l'interesse del soggetto per la persona o la cosa cui la frase si riferisce…
  • dativo di vantaggio (loc.s.m.) d. che indica la persona a vantaggio della quale torna l'azione espressa dal verbo…
  • decreto legislativo (loc.s.m.) => decreto delegato (abbr. D.Lg., D.L.vo).…
  • in definitiva (loc.avv.) in conclusione, insomma: in definitivo dimmi dove vai!…
  • dativo di interesse (loc.s.m.) => dativo etico…
  • dare il cattivo esempio (loc.v.) comportarsi male in modo da indurre anche gli altri a fare altrettanto…
  • decreto ingiuntivo (loc.s.m.) d. emesso da un giudice nei confronti di un debitore per intimargli il pagamento del debito entro …
  • direttore sportivo (loc.s.m.) in una società sportiva, chi cura i problemi organizzativi…
  • dente incisivo (loc.s.m.) ciascuno dei quattro denti posti nella parte centrale di ogni arcata dentaria…
  • diritto amministrativo (loc.s.m.) branca del diritto pubblico che regolamenta l'organizzazione e il funzionamento della pubblica …
  • dispositivo di frenatura (loc.s.m.) in un veicolo, insieme degli organi frenanti…
  • capacità visiva (loc.s.f.) visus …
  • diritto positivo (loc.s.m.) insieme delle norme legislative in vigore in una data epoca in un dato stato…
  • cattiva sorte (loc.s.f.) sfortuna …
  • doppio accusativo (loc.s.m.) costrutto grammaticale di verbi che reggono l'accusativo della persona e quello della cosa…
  • cronaca televisiva (loc.s.f.) telecronaca …
  • avere motivo di (loc.v.) avere ragione per fare qualcosa …
  • dirittura d'arrivo (loc.s.f.) 1. TS sport tratto rettilineo finale che precede il traguardo di una pista per gare di velocità 2. …
  • divorare con gli occhi (loc.v.) guardare con intensità e bramosia.…
  • dramma televisivo (loc.s.m.) opera teatrale concepita espressamente per essere prodotta come programma televisivo | adattamento …
  • anno amministrativo (loc.s.m.) → anno finanziario …
  • cronista televisivo (loc.s.m.) telecronista …
  • foglietto illustrativo (loc.s.m.) f. accluso alla scatola di un medicinale che ne illustra composizione, proprietà …
  • cattivo tempo (loc.s.m.) maltempo …
  • calcolo preventivo (loc.s.m.) scandaglio …
  • dispositivo di sicurezza (loc.s.m.) sicura che diminuisce il pericolo relativo al funzionamento di un determinato meccanismo, per es. …
  • apparecchio televisivo (loc.s.m.) televisore …
  • in cattive condizioni (loc.agg.inv.) malmesso …
  • in dirittura d'arrivo (loc.agg.inv.) agli sgoccioli …
  • in rivolta (loc.agg.inv.) tumultuante …
  • quiz televisivo (loc.s.m.) telequiz …
  • motivo ornamentale (loc.s.m.) ornato …
  • olivo benedetto (loc.s.m.) palma …
  • programma televisivo (loc.s.m.) teleprogramma …
  • trasmissione televisiva (loc.s.f.) teleprogramma …
  • apparato nocicettivo (loc.s.m.) insieme delle strutture nervose che servono a ricevere, trasmettere e modulare gli stimoli e gli …
  • bocciolo gustativo (loc.s.m.) terminazione sensitiva situata nello strato epiteliale della lingua, che costituisce l'organo …
  • bulbo olfattivo (loc.s.m.) parte del rinencefalo in cui penetrano le estremità dei filamenti del nervo olfattivo …
  • corteccia visiva (loc.s.f.) area del lobo occipitale della corteccia cerebrale deputata alla visione …
  • condotto uditivo esterno (loc.s.m.) → condotto acustico esterno …
  • corteccia somatosensitiva (loc.s.f.) area della corteccia cerebrale posta posteriormente alla scissura di Rolando e corrispondente …
  • cellula fotoemissiva (loc.s.f.) c. fotoelettrica che si basa sull'effetto fotoelettronico di superficie …
  • doccia valliva (loc.s.f.) valle il cui fondo è a forma di conca, con fianchi ripidi e scoscesi …
  • distintivo di squadra (loc.s.m.) nella marina militare, bandiera che segnala per ogni nave il nominativo della squadra di …
  • cervello olfattivo (loc.s.m.) → rinencefalo …
  • dispositivo di puntamento (loc.s.m.) 1.  congegno che consente il puntamento di un'arma 2.  d. hardware per …
  • cellula olfattiva (loc.s.f.) ciascuna delle cellule neurosensoriali disposte nella parte superiore della mucosa che riveste le …
  • ghiandola olfattiva (loc.s.f.) g. annessa all'epitelio della mucosa olfattiva …
  • legno estivo (loc.s.m.) il legno esterno delle cerchie annuali costituito da elementi conduttori con pareti ispessite e …
  • legno tardivo (loc.s.m.) → legno estivo …
  • nervo sensitivo (loc.s.m.) n. recettore per la sensibilità generale, che trasmette gli stimoli tattili, termici e …
  • nervo olfattivo (loc.s.m.) n. encefalico sensoriale che ha origine apparentemente dal bulbo olfattivo …
  • oculare positivo (loc.s.m.) quello in cui il primo fuoco si trova prima della lente del campo …
  • oculare negativo (loc.s.m.) quello in cui il primo fuoco si trova dopo la lente del campo …
  • passivo sociale reale (loc.s.m.) nel bilancio delle società per azioni, l'insieme dei debiti della società verso …
  • opera viva (loc.s.f.) la parte immersa dello scafo di un'imbarcazione …
  • passivo sociale ideale (loc.s.m.) nel bilancio delle società per azioni, l'insieme delle partite che rappresentano somme …
  • punti sospensivi (loc.s.m.pl.) puntini di sospensione …
  • punto ammirativo (loc.s.m.) punto esclamativo …
  • polo vegetativo (loc.s.m.) regione dell'uovo che contiene la maggior parte del deutoplasma …
  • scorte vive (loc.s.f.pl.) in un'azienda agraria, gli animali da lavoro e da latte …
  • vivo della colonna (loc.s.m.) → fusto …
  • neurone sensitivo (loc.s.m.) → neurone afferente …
  • obiettivo transfocatore (loc.s.m.) → zoom …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.