Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 198 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • TIR 
    (s.m.inv.) 1. TS dir.intern. convenzione che disciplina il trasporto internazionale su strada in Europa | CO …
  • tir 
    (s.m.inv.) => TIR.…

Polirematiche
  • abbassare il tiro (loc.v.) ridimensionare le proprie pretese o aspirazioni…
  • acido butirrico (loc.s.m.) a. organico, liquido, di odore sgradevole, presente come estere spec. nel burro…
  • aggiustare il tiro (loc.v.) 1. TS balist. determinare più precisamente i dati per colpire il bersaglio | estens., rendere più …
  • aldeide butirrica (loc.s.f.) a. alifatica a 4 atomi di carbonio, con due forme isomere che si presentano come liquidi …
  • alzare il tiro (loc.v.) aspirare a maggiori risultati…
  • allungare il tiro (loc.v.) modificare la regolazione dell'alzo di un'arma da fuoco in modo che i colpi cadano più lontano dei …
  • asse da stiro (loc.s.f.) tavola di legno o metallo smussata a un'estremità, con piede pieghevole, ricoperta da …
  • battere in ritirata (loc.v.) ritirarsi in fretta, fuggire, spec. fig.…
  • brutto tiro (loc.s.m.) azione a danno di qcn.; scherzo pesante e di cattivo gusto: gli ha giocato un brutto tiro…
  • cappello alla tirolese (loc.s.m.) c. di feltro verde con calotta ampia, ornato con un piccolo pennacchio…
  • calzare e vestire (loc.v.) fig., provvedere al mantenimento di qcn.: avere dei figli da calzare e vestire.…
  • campo di tiro (loc.s.m.) 1. TS milit. poligono di tiro | zona che può essere battuta da un'arma da fuoco 2. TS sport luogo …
  • centrale di tiro (loc.s.f.) insieme di apparecchiature necessarie a determinare i dati per il tiro con armi da fuoco, spec. …
  • convertire una moneta (loc.v.) scambiarla con altra moneta estera, secondo il corso del cambio…
  • convertire un'obbligazione (loc.v.) mutarne le prestazioni.…
  • corona del martirio (loc.s.f.) gloria spirituale acquisita col sacrificio della vita…
  • coperta da stirare (loc.s.f.) pezzo di stoffa su cui si stira…
  • correggere il tiro (loc.v.) => aggiustare il tiro…
  • ferro da stiro (loc.s.m.) 1. attrezzo per stirare indumenti, panni, ecc., costituito da una pesante piastra metallica di …
  • farsi sentire (loc.v.) 1. sostenere, difendere con forza le proprie ragioni 2. colloq., dare notizie di sé; mettersi in …
  • ferro da stirare (loc.s.m.) ferro da stiro…
  • farsi tirare (loc.v.) 1. CO colloq., lasciarsi allettare 2. TS sport nelle corse ciclistiche e motoristiche, accodarsi a …
  • franco tiratore (loc.s.m.) 1. TS milit. cecchino 2. CO fig., nel gergo politico, deputato che, approfittando del segreto …
  • inghiottire il rospo (loc.v.) ingoiare il rospo.…
  • inghiottire amaro e sputare dolce (loc.v.) dissimulare il proprio malcontento o dispiacere …
  • inghiottire amaro (loc.v.) essere costretti a subire un torto, un'offesa, un rimprovero immeritato e sim., senza poter reagire …
  • invertire le parti (loc.v.) scambiare le parti affidate a due attori o, fra attori, scambiarsi reciprocamente le parti | fig., …
  • linea di tiro (loc.s.f.) quella che corrisponde al prolungamento dell'asse della bocca da fuoco e che il proietto seguirebbe …
  • martirologio romano (loc.s.m.) m. usato dalla Chiesa latina, letto o cantato, come testo liturgico nell'ora precedente all'ufficio …
  • manovra in ritirata (loc.s.f.) in una battaglia difensiva, fase strategica effettuata per migliorare le condizioni d'impiego delle …
  • non sentire volare una mosca (loc.v.) non sentire alcun rumore …
  • non avere nulla da spartire (loc.v.) non avere nulla a che vedere …
  • ormone tiroideo (loc.s.m.) ognuno degli ormoni prodotti dalla tiroide con funzioni di controllo sul ricambio energetico e …
  • partire con il piede giusto (loc.v.) incominciare a fare qcs. bene, in modo adeguato …
  • partire in quarta (loc.v.) p. con un veicolo a gran velocità | fig., iniziare un'azione o un progetto con slancio ed …
  • partire con il piede sbagliato (loc.v.) dare inizio a qualcosa con una mossa sbagliata o con un errore …
  • partire per la tangente (loc.v.) colloq., divagare, parlare in modo sconclusionato: all'esame è partito per la tangente | fam., non …
  • partire in tromba (loc.v.) partire in quarta…
  • partire per le armi (loc.v.) andare in guerra o a compiere il servizio militare…
  • partire soldato (loc.v.) partire per le armi.…
  • polistirolo espanso (loc.s.m.) p. a struttura porosa, leggera e a bassa conducibilità termica, utilizzato come isolante termico …
  • poligono di tiro (loc.s.m.) zona militare o civile adibita all'esercizio di tiro con armi da fuoco…
  • pressa da stiro (loc.s.f.) p. usata nelle stirerie e nelle lavanderie per stirare a vapore indumenti, tessuti, ecc.…
  • ritirata strategica (loc.s.f.) movimento strategico di truppe che sottraendosi all'iniziativa dell'avversario lo costringono a far …
  • ritiro spirituale (loc.s.m.) il ritirarsi presso un eremo, una comunità religiosa e sim., per un periodo di istruzione e di …
  • rettificare il tiro (loc.v.) => aggiustare il tiro.…
  • ritirarsi dalle scene (loc.v.) abbandonare la carriera teatrale | fig., ritirarsi da un pubblico incarico: cessato il suo mandato …
  • ritirarsi sull'Aventino (loc.v.) isolarsi sdegnosamente.…
  • ritirarsi in buon ordine (loc.v.) recedere, desistere spontaneamente ritenendo irrealizzabile ciò che ci si era proposti…
  • scuola di tiro (loc.s.f.) s. di esercitazioni a fuoco per artiglieri e mortaisti…
  • segugio tirolese (loc.s.m.) razza di cani da caccia di media statura di origine austriaca, dall'olfatto finissimo, usati spec. …
  • sentire odore di polvere (loc.v.) avvertire l'imminenza di un combattimento, di un attacco.…
  • sentirsi a casa propria (loc.v.) essere, sentirsi a proprio agio: in questo posto mi sento a casa mia…
  • sentirsi nel sangue (loc.v.) avere un presentimento: domani vincerai, me lo sento nel sangue.…
  • sotto tiro (loc.agg.inv.) loc.avv. CO a tiro, a portata di arma da fuoco | fig., esposto a controlli, critiche o sim.…
  • stiramento muscolare (loc.s.m.) distrazione traumatica di un tessuto muscolare e tendineo…
  • tavoletta da stiro (loc.s.f.) rettangolo spec. di legno usato per stirare i polsi, il collo e il davanti delle camicie…
  • tirata di orecchi (loc.s.f.) tirata d'orecchie…
  • tirata d'orecchie (loc.s.f.) rimprovero. …
  • tiro al piattello (loc.s.m.) gara sportiva in cui si cerca di colpire con una o due fucilate un piattello lanciato in aria…
  • tiro d'infilata (loc.s.m.) t. d'arma da fuoco con cui si colpiscono più bersagli allineati, uno di seguito all'altro…
  • tirocinio didattico (loc.s.m.) insieme di esercitazioni pratiche a cui si sottopone chi aspira a svolgere un'attività di …
  • tirare al quattrino (loc.v.) essere avido di denaro…
  • tiro a volo (loc.s.m.) attività sportiva comprendente il tiro al piattello e, un tempo, il tiro al piccione, che consiste …
  • tiro di striscio (loc.s.m.) => tiro di schiaffo…
  • tiro incrociato (loc.s.m.) serie di critiche incalzanti provenienti da più persone e settori: è stato vittima del tiro …
  • tirami su (loc.s.m.inv.) var. => tiramisù…
  • tira molla (loc.s.m.inv.) var. => tiremmolla…
  • tirare fuori (loc.v.) 1. estrarre, cavare fuori: tirare fuori l'abito dalla valigia, tira fuori le mani di tasca 2. fig., …
  • tirare la cinghia (loc.v.) campare a stento, fare la fame…
  • tirare l'acqua (loc.v.) azionare lo sciacquone del gabinetto…
  • tirare notte (loc.v.) restare sveglio fino a notte molto inoltrata…
  • tirare per le lunghe (loc.v.) tirare in lungo…
  • tirare su (loc.v.) 1. prendere da un luogo posto in basso, alzare da terra: tira su quei libri dal pavimento! | tirare …
  • tirare un sospiro di sollievo (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, provare e manifestare liberazione da affanni, …
  • tirarsi su (loc.v.) alzarsi: tirarsi su dal letto | fig., risollevarsi fisicamente e moralmente: nonostante le cure non …
  • a tiro (loc.avv.) alla portata di un'arma da getto o da paro: essere, trovarsi a tiro…
  • tiro a due (loc.s.m.) => punizione di seconda…
  • tiro a livello (loc.s.m.) t. parallelo al piano di terra, non inclinato né verso il basso né verso l'alto…
  • tiro alla fune (loc.s.m.) gara eseguita fra due squadre di tiratori, in cui ognuna cerca di vincere la resistenza dell'altra, …
  • tiro libero (loc.s.m.) nella pallacanestro, tiro di punizione che il giocatore nei confronti del quale è stato commesso …
  • tirare di scherma (loc.v.) praticare la scherma…
  • tirare giù (loc.v.) 1. prendere qcs. togliendolo da una disposizione in alto; buttare in un luogo più basso: tirare …
  • tirare in secco (loc.v.) t. una nave o una barca sulla spiaggia, su uno scalo o su un bacino di carenaggio…
  • tirare la carriola (loc.v.) tirare la carretta…
  • tirare le orecchie (loc.v.) tirare gli orecchi …
  • tiratore scelto (loc.s.m.) 1. TS milit. t. di particolare abilità 2. TS sport estens., nel gioco del calcio, attaccante che …
  • a un tiro di fucile (loc.avv.) a un tiro di schioppo …
  • tiro di falciamento (loc.s.m.) t. eseguito spostando continuamente la direzione di una mitragliatrice, in modo da battere senza …
  • tiro di ganascino (loc.s.m.) nel biliardo, colpo che consiste nell'indirizzare la palla contro l'angolo sopra l'imboccatura …
  • tiro di rigore (loc.s.m.) => calcio di rigore…
  • tiro di sbarramento (loc.s.m.) => fuoco di sbarramento…
  • tirare a campare (loc.v.) cercare di vivere senza troppi pensieri e problemi | estens., fare qcs. cercando di impiegarvi la …
  • tirare a indovinare (loc.v.) cercare di indovinare, dando a casaccio una risposta con la speranza che sia quella giusta…
  • tirare coi denti (loc.v.) sostenere a stento: tirare una tesi coi denti…
  • tirare il collo (loc.v.) uccidere, spec. il pollame, torcendo il collo: tirare il collo a una gallina…
  • tirare la carretta (loc.v.) condurre un'esistenza grama, piena di stenti | lavorare faticando molto…
  • tirare sassi in colombaia (loc.v.) tirare sassi in piccionaia…
  • tirare sera (loc.v.) far passare in qualche modo la giornata, senza impegnarsi in attività precise…
  • tirarsi addosso (loc.v.) fam., attirarsi: si è tirato addosso le critiche di tutti…
  • tiro radente (loc.s.f.) t. eseguito con armi portatili, in cui la traiettoria del proiettile è poco lontana dal terreno…
  • tiro rapido (loc.s.m.) raffica di proiettili sparati da armi automatiche…
  • tiraggio naturale (loc.s.m.) t. dovuto alla minor densità del fumo caldo entro il condotto del camino rispetto all'aria esterna…
  • tirare a cera (loc.v.) rendere particolarmente lucido un pavimento usando la cera o un prodotto specifico…
  • tirare fuori gli artigli (loc.v.) tirare fuori le unghie…
  • tirare fuori le unghie (loc.v.) mostrare all'improvviso grinta e aggressività…
  • tirare la corda (loc.v.) rendere tesa una situazione…
  • tirarsi dietro (loc.v.) attirarsi: tirarsi dietro gli insulti, la sfortuna | portare con sé: si tira dietro il bambino …
  • tiro dal dischetto (loc.s.m.) => calcio di rigore…
  • tiro di efficacia (loc.s.m.) t. di un proiettile esplosivo contro un bersaglio, fatto in modo che lo scoppio coinvolga una certa …
  • tirante d'aria (loc.s.m.) distanza tra l'intradosso dell'arco di un ponte e il livello dell'acqua sottostante.…
  • tira e molla (loc.s.m.inv.) var. => tiremmolla…
  • tirare gli orecchi (loc.v.) ammonire, rimproverare: bisogna tirargli un po' gli orecchi…
  • tirare in lungo (loc.v.) prolungare, ritardare: hanno tirato in lungo la seduta per ore e ore…
  • tirata di corda (loc.s.f.) => tiro di corda…
  • tirato coi denti (loc.agg.) di ragionamento, stiracchiato, portato forzatamente al significato voluto.…
  • a un tiro di sasso (loc.avv.) a un tiro di schioppo …
  • tiro a segno (loc.s.m.) 1. TS sport disciplina sportiva consistente nel colpire con armi da fuoco di vario tipo, in …
  • tiraggio soffiato (loc.s.m.) t. forzato in cui il ventilatore preme il fumo.…
  • tirare dalla propria parte (loc.v.) guadagnarsi l'appoggio, l'approvazione: tirare gli elettori dalla propria parte…
  • tirare il collo a una bottiglia (loc.v.) stappare una bottiglia per bere il contenuto …
  • tirare la coda al diavolo (loc.v.) vivere miseramente …
  • tirare l'alba (loc.v.) tirare mattina…
  • tiro d'interdizione (loc.s.m.) => fuoco d'interdizione…
  • tiro in sospensione (loc.s.m.) nella pallacanestro, tiro effettuato dal giocatore mentre si trova staccato dal suolo, nell'atto di …
  • tirare a lucido (loc.v.) pulire a fondo, lucidare come uno specchio…
  • tirare a sorte (loc.v.) sorteggiare…
  • tirata d'aria (loc.s.f.) circolazione e ricambio d'aria all'interno di un forno di fusione…
  • tiro mancino (loc.s.m.) azione scorretta ai danni di qcn.…
  • tirare il fiato (loc.v.) respirare | fig., avere un momento di calma, di sollievo, di ristoro; rilassarsi, sentirsi …
  • tirare la volata (loc.v.) nel ciclismo, fare da battistrada a un compagno, così da evitargli la resistenza dell'aria e …
  • tirare le cuoia (loc.v.) fam., morire…
  • tiraggio forzato (loc.s.m.) t. attivato con ventilatori…
  • tirare di boxe (loc.v.) praticare la boxe…
  • tirare dritto (loc.v.) continuare per la propria strada, senza fermarsi | fig., tendere con decisione verso uno scopo…
  • tirare l'acqua al proprio mulino (loc.v.) cercare di difendere i propri interessi …
  • tirare le somme (loc.v.) venire alla conclusione di una discussione o, anche, di una qualsiasi attività: i fatti sono …
  • tiro a uncino (loc.s.m.) nella pallacanestro, t. a parabola corta e arcuata effettuato con una sola mano, con il fianco …
  • tiro di corda (loc.s.m.) in alpinismo e in arrampicata sportiva, tratto di arrampicata che si fa tra un punto di sosta e …
  • tiro di punizione (loc.s.m.) => calcio di punizione…
  • tiro indiretto (loc.s.m.) t. eseguito quando l'obiettivo non è visibile e occorre servirsi di calcoli, di punti naturali del …
  • tirare calci all'aria (loc.v.) essere impiccato…
  • tirare i remi in barca (loc.v.) ritirarsi, desistere da un'impresa, concludere un'attività …
  • tirare le fila (loc.v.) cercare di concludere una discussione, una trattativa e sim.…
  • tirare tardi (loc.v.) stare sveglio fino a tardi…
  • tiro di repressione (loc.s.m.) azione di fuoco che ha lo scopo di impedire al nemico di mantenere e ampliare la posizione …
  • tirare mattina (loc.v.) stare sveglio fino a tardi, passare la notte in divertimenti, bagordi e sim. rincasando quando …
  • tirarsi indietro (loc.v.) rinunciare a qcs., sottrarsi a un impegno, ritornare sulle proprie decisioni: dopo tante promesse …
  • tiro di neutralizzazione (loc.s.m.) t. con armi da fuoco con cui si cerca di ostacolare il movimento e l'azione del nemico…
  • tiro diretto (loc.s.m.) t. eseguito quando l'obiettivo è visibile dal luogo dove è situato il pezzo…
  • tirare dietro (loc.v.) svendere a un prezzo molto basso: ormai quel modello di automobile te lo tirano dietro!…
  • a tirapelle (loc.avv.) a crepapelle.…
  • tirare avanti (loc.v.) 1. trascinare un'esistenza grama e faticosa: si tira avanti alla meno peggio 2. continuare a fare …
  • tirare per i capelli (loc.v.) indurre qcn. a fare qcs., a immischiarsi in qcs., sebbene sia contrario o riluttante: in quella …
  • tirare sassi in piccionaia (loc.v.) provocare scompiglio, trambusto, causando danno agli altri o anche a se stessi…
  • tirare via (loc.v.) 1. togliere: tira via quell'oggetto di lì; strappare: tira via l'etichetta 2. proseguire senza …
  • tira tira (loc.s.m.inv.) 1. cercare di strapparsi l'un l'altro qcs. di mano: fare a tira tira 2. attrazione, inclinazione …
  • tiro di distruzione (loc.s.m.) azione di artiglieria che tende a porre definitivamente fuori causa determinati obiettivi o …
  • tiro di schiaffo (loc.s.m.) nel biliardo, tentativo di colpire la palla avversaria facendo battere la propria contro una sponda …
  • tiro sporco (loc.s.m.) nel calcio, tiro effettuato in modo sbagliato, per cui il pallone prende una direzione …
  • alla tirolese (loc.avv.) loc.agg.inv. di foggia di vestito o di vivanda, che è alla maniera tirolese o dei tirolesi.…
  • tiraggio aspirato (loc.s.m.) t. forzato in cui il ventilatore aspira il fumo…
  • tirare diritto (loc.v.) tirare dritto…
  • tirare giorno (loc.v.) tirare mattina…
  • tirare in ballo (loc.v.) rendere partecipe qcn. in vicende, discussioni, trattative, ecc.: non era il caso di tirare in …
  • a un tiro di schioppo (loc.avv.) alla distanza che può essere raggiunta da un tiro di schioppo e cioè non molto …
  • tiro al bersaglio (loc.s.m.) disciplina sportiva consistente nel colpire un bersaglio fisso o mobile con un'arma da fuoco, con …
  • tiro all'ungherese (loc.s.m.) non com., nel calcio, t. effettuato colpendo la palla col lato esterno del piede…
  • tiro al piccione (loc.s.m.) gara sportiva, ora vietata, in cui i contendenti cercano di colpire con un colpo di fucile un …
  • trenta tiranni (loc.s.m.pl.) gruppo di oligarchi che nel 404-403 a.C. instaurarono ad Atene un regime di terrore.…
  • trombone a tiro (loc.s.m.) t. in cui le modificazioni di intonazione sono ottenute per mezzo di una coulisse.…
  • vaccino antirabbico (loc.s.m.) v. costituito da una sospensione di midollo spinale di conigli infettati con virus rabbico, …
  • venire a tiro (loc.v.) fam., capitare sotto le mani: se mi viene a tiro lo riempio di botte…
  • vestire i panni (loc.v.) immedesimarsi in qcn.…
  • vestire la tonaca (loc.v.) essere o diventare sacerdote.…
  • vestire la divisa (loc.v.) essere o diventare militare…
  • vestirsi della pelle del leone (loc.v.) nascondere la propria debolezza …
  • vestirsi dell'iride (loc.v.) nel ciclismo, indossare la maglia iridata.…
  • vestire il saio (loc.v.) essere o diventare frate…
  • vestire l'abito (loc.v.) abbracciare la vita religiosa, spec. monastica…
  • vestire la toga (loc.v.) essere o diventare magistrato…
  • vitamina antirachitica (loc.s.f.) => vitamina D…
  • direzione del tiro (loc.s.f.) nella marina militare, organizzazione di tutti i servizi relativi all'impiego delle armi, …
  • dramma satiresco (loc.s.m.) d. di carattere farsesco, proprio del teatro greco classico, che veniva rappresentato alla fine di …
  • tirare calci (loc.v.) zampare …
  • tiro dalla bandierina (loc.s.m.) calcio d'angolo …
  • tirato su (loc.agg.) raccolto …
  • arterie tiroidee (loc.s.f.pl.) le quattro arterie, due per ciascun lato, distinte in superiori e inferiori che irrorano la …
  • cartilagine tiroide (loc.s.f.) la più voluminosa delle cartilagini che compongono lo scheletro cartilagineo della tiroide …
  • muscolo sternotiroideo (loc.s.m.) m. largo e nastriforme con la funzione di abbassare l'osso ioide e la laringe …
  • muscolo tiroaritenoideo (loc.s.m.) m. della laringe costrittore della rima glottidea …
  • tirante di caldaia (loc.s.m.) in una caldaia, ciascuna delle aste di ferro che, andando dalla faccia anteriore a quella …
  • vene tiroidee inferiori (loc.s.f.pl.) v. che corrispondono all'arteria tiroidea media e all'inferiore, confluiscono nella vena …
  • vene tiroidee medie (loc.s.f.pl.) v. variabili che confluiscono nella giugulare interna e raccolgono il sangue proveniente dalla …
  • vene tiroidee superiori (loc.s.f.pl.) v. di numero variabile, satelliti dell'arteria omonima, che confluiscono nella vena giugulare …
  • muscolo iotiroideo (loc.s.m.) m. situato tra l'osso ioide e la cartilagine tiroidea della laringe …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.