Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 465 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • bu- 
    (conf.) TS scient. che è simile al bue | che ha caratteristiche proprie del bue: bucorvo…
  • 2bu 
    (s.m.inv.) TS metrol. in Giappone, unità di misura equivalente a 3 mm | unità di misura di …
  • 1bu 
    (inter., fonosimb.) 1. inter. CO si usa per spaventare qcn., spec. chi ha il singhiozzo o, in giochi infantili, per …

Polirematiche
  • abuso di distintivo, di titoli o di onori (loc.s.m.) delitto contro la fede pubblica che consiste nel portare abusivamente la divisa o i segni …
  • abuso di ufficio (loc.s.m.) => abuso di autorità.…
  • abuso di potere (loc.s.m.) => eccesso di potere…
  • abuso di autorità (loc.s.m.) delitto che consiste nell'abuso da parte di un pubblico ufficiale dei poteri conferitigli dalla sua …
  • acido butirrico (loc.s.m.) a. organico, liquido, di odore sgradevole, presente come estere spec. nel burro…
  • ambulante postale (loc.s.m.) nei treni, vagone riservato al servizio postale.…
  • ammasso stellare globulare (loc.s.m.) quello di forma sferica che raggruppa centinaia di migliaia di stelle.…
  • ago della bussola (loc.s.m.) ago magnetico…
  • agenzia di distribuzione (loc.s.f.) a. che si occupa di distribuire spec. giornali, settimanali e libri ai rivenditori…
  • airone guardabuoi (loc.s.m.) uccello (Ardeola ibis) diffuso in Spagna e in Africa settentrionale che vive in grossi gruppi …
  • alcol butilico (loc.s.m.) a. derivato dal butano, con 4 isomeri, usato come solvente di vernici, oli, resine…
  • aldeide butirrica (loc.s.f.) a. alifatica a 4 atomi di carbonio, con due forme isomere che si presentano come liquidi …
  • aggettivo numerale distributivo (loc.s.m.) in alcune lingue, come il latino: aggettivo determinativo che indica il modo di ripartire una …
  • anagrafe tributaria (loc.s.f.) archivio che registra le informazioni finanziarie essenziali riguardo a enti, società e singoli …
  • albero di distribuzione (loc.s.m.) organo che comanda l'apertura e la chiusura delle valvole dei motori endotermici per trasmettere il …
  • andare a buon fine (loc.v.) di qcs., riuscire bene, giungere a felice conclusione: l'affare è andato a buon fine…
  • andare buco (loc.v.) non avere un buon esito, andare male: il progetto è andato buco | non accadere, non aver luogo: …
  • antico bulgaro (loc.s.m.) => slavo ecclesiastico…
  • anemia globulare (loc.s.f.) => oligocitemia…
  • apertura al buio (loc.s.f.) nel poker: possibilità di aprire il gioco senza avere la combinazione minima di carte in una mano …
  • area di distribuzione (loc.s.f.) => areale…
  • asino di Buridano (loc.s.m.) persona indecisa che trovandosi di fronte a due opportunità non sa quale scegliere (dall'apologo …
  • attribuzione per competenza (loc.s.f.) a. di un'uscita o di un'entrata al periodo contabile a cui si riferiscono, anche se non sono ancora …
  • attributo divino (loc.s.m.) spec. al pl., nel cristianesimo, ciascuna delle qualità umane tradizionalmente attribuite, per …
  • attribuzione patrimoniale (loc.s.f.) arricchimento della sfera patrimoniale di un soggetto attraverso l'acquisto di un diritto, …
  • avere buone carte (loc.v.) nei giochi di carte, avere una combinazione favorevole | fig., trovarsi in una situazione fortunata…
  • bicchiere a bussolotto (loc.s.m.) b. basso e largo, con fondo massiccio, da whisky…
  • avere buon partito (loc.v.) trovarsi in una situazione vantaggiosa…
  • baracca e burattini (loc.s.f.) tutto ciò che si possiede: prendi baracca e burattini e vattene!…
  • di bocca buona (loc.agg.inv.) di qcn., che mangia di tutto, senza preferenze; fig., facilmente contentabile: essere di bocca …
  • avere la bocca buona (loc.v.) sentire ancora il sapore buono di qcs. che si è mangiato; fig., essere soddisfatto di qcs., …
  • bell'e buono (loc.agg.inv.) vero e proprio: una truffa bell'e buona, un cretino bell'e buono…
  • avere buon gioco (loc.v.) nei giochi di carte, avere buone carte | fig., avere la possibilità di riuscire in qcs.; avere …
  • becco Bunsen (loc.s.m.) bruciatore usato spec. come strumento di laboratorio, dotato di un'apertura laterale per …
  • avere buona gamba (loc.v.) essere un buon camminatore…
  • avere buone braccia (loc.v.) essere un gran lavoratore…
  • bacio della buonanotte (loc.s.m.) b. che ci si scambia spec. in famiglia prima di andare a dormire…
  • di bucato (loc.agg.inv.) appena lavato: lenzuola, camicia di b.…
  • buonafede soggettiva (loc.s.f.) comportamento di chi danneggia un'altra persona senza esserne consapevole…
  • buco dell'ozono (loc.s.m.) rarefazione progressiva dello strato di ozono atmosferico, spec. in corrispondenza dell'Antartide, …
  • buco di, del culo (loc.s.m.) 1. volg., ano 2. fig., volg., fortuna sfacciata: ha avuto un gran buco di culo a vincere alla …
  • bue grasso (loc.s.m.) varietà di bue dalla carne particolarmente grassa e gustosa…
  • buccia di banana (loc.s.f.) imprevisto di più o meno grave entità, che provoca un danno, una perdita: il ministro è …
  • buco della serratura (loc.s.m.) toppa: guardare dal buco della serratura…
  • buonafede oggettiva (loc.s.f.) comportamento onesto e corretto; l'astenersi da azioni dannose per altri…
  • buco dell'orecchio (loc.s.m.) pop., condotto auditivo…
  • buco nero (loc.s.m.) regione dello spazio che coincide con la fase finale dell'evoluzione di una stella, da cui, per …
  • buffet all'americana (loc.s.m.inv.) rinfresco in cui gli invitati mangiano restando in piedi.…
  • bue muschiato (loc.s.m.) nome comunemente dato all'unica specie del genere Ovibove (Ovibos moschatus) grosso mammifero …
  • a buffet (loc.agg.inv.) di colazione, pranzo o cena, in cui i commensali si servono direttamente da banchi su cui sono …
  • bulbo oculare (loc.s.m.) la parte dell'occhio di forma sferoidale, considerata senza i muscoli, il nervo ottico e le …
  • budello pollinico (loc.s.m.) nelle piante, tubicino che si forma con la germinazione del polline e serve a trasportare i due …
  • in buonafede (loc.avv.) loc.agg.inv. CO loc.avv., senza coscienza di colpa: comportarsi, agire, fare qcs. in buonafede | …
  • buca delle lettere (loc.s.f.) cassetta postale; nelle abitazioni, cassetta in cui viene lasciata la corrispondenza in arrivo…
  • a buccia d'arancia (loc.agg.inv.) 1. di pelle, che presenta pori particolarmente dilatati e infossati o, anche, antiestetici …
  • bue marino (loc.s.m.) nome comune di un mammifero marino del genere Dugongo (Dugong dugong) che vive sui bassi fondali …
  • bulbo capillifero (loc.s.m.) b. che sostiene o produce un capello…
  • bulbo pilifero (loc.s.m.) rigonfiamento alla base della radice del pelo.…
  • buon'anima (loc.s.f.) var. => buonanima…
  • buon grado (loc.s.m.) var. => buongrado…
  • con le buone o con le cattive (loc.avv.) con ogni mezzo, a qualunque costo: riuscirò a convincerti con le buone o con le cattive …
  • di buona voglia (loc.avv.) var. => di buonavoglia…
  • sulla buona strada (loc.agg.inv.) che è nella direzione giusta, spec. in vista della soluzione di qcs.: il lavoro non è ancora …
  • buono omaggio (loc.s.m.) tagliando che consente l'acquisto gratuito di un prodotto…
  • di burro (loc.agg.inv.) tenerissimo: questa bistecca è di burro, queste pere sono di b.…
  • buttare dalla finestra (loc.v.) sprecare, usare senza criterio: buttare il denaro dalla finestra; non riuscire a sfruttare, a …
  • buttarsi alle spalle (loc.v.) buttarsi dietro le spalle…
  • buttarsi dietro le spalle (loc.v.) dimenticare volontariamente, considerare superato: buttarsi dietro le spalle tutte le …
  • buona lana (loc.s.f.) furfante, briccone…
  • buon'ora (loc.s.f.) var. => buonora…
  • buon Pastore (loc.s.m.) per anton., solo sing., Gesù Cristo…
  • in buona (loc.avv.) 1. in accordo, in amicizia, in rapporti amichevoli: essere, tornare in buona con qcn. 2. in una …
  • busta a finestra (loc.s.f.) b. con riquadro trasparente in corrispondenza dell'indirizzo del destinatario riportato sulla …
  • buttare a terra (loc.v.) 1. demoralizzare 2. indebolire: il caldo mi butta a terra…
  • buona grazia (loc.s.f.) var. => buonagrazia…
  • buon tempo (loc.s.m.inv.) divertimento, vita allegra e spensierata: darsi al buon tempo, godersela, spassarsela; avere …
  • buon uomo (loc.s.m.) 1. uomo onesto, semplice | appellativo con cui ci si rivolgeva a uno sconosciuto, spec. di modesta …
  • di buon animo (loc.avv.) loc.agg.inv. 1. loc.avv., volentieri: partire di buon animo, concedere qcs. di …
  • di buon augurio (loc.agg.inv.) favorevole, fausto: è un segno di buon augurio …
  • di buonora (loc.avv.) al mattino presto; molto presto: siamo partiti di buonora…
  • buttare in, sul volto (loc.v.) buttare in faccia…
  • buttare via (loc.v.) disfarsi, spec. di cosa inutile o ingombrante: ho buttato via una vecchia gonna | sprecare: butta …
  • carico tributario (loc.s.m.) => carico fiscale.…
  • buonanotte al secchio (loc.inter.) buonanotte ai suonatori.…
  • buona uscita (loc.s.f.) var. => buonuscita…
  • buona volontà (loc.s.f.) impegno, disposizione a far bene: gli manca la buona volontà …
  • buon costume (loc.s.m.inv.) var. => buoncostume…
  • buon Dio (loc.s.m.) loc.inter. CO 1. loc.s.m., Dio in quanto misericordioso 2. loc.inter., esclamazione per esprimere …
  • buon fine (loc.s.m.) regolare adempimento di un'obbligazione…
  • buon governo (loc.s.m.) var. => buongoverno…
  • di buon occhio (loc.avv.) favorevolmente: non vedere di buon occhio qcs., qcn.…
  • burro da tavola (loc.s.m.) b. ottenuto da creme pastorizzate e fermentate artificialmente…
  • bussola solare (loc.s.f.) b. costituita da un traguardo per rilevare l'azimut del sole, usata ai poli dove non può …
  • buona condotta (loc.s.f.) documento abolito nel 1984, considerato requisito necessario per la partecipazione a taluni …
  • buona educazione (loc.s.f.) garbo, buone maniere: gli manca la buona educazione …
  • buona parola (loc.s.f.) parola gentile, affettuosa | estens., raccomandazione: metterci, mettere una buona parola…
  • buona sera (loc.inter.) var. => buonasera…
  • buona società (loc.s.f.) ambiente, ceto sociale elevato: è una ragazza della buona società …
  • buon giorno (loc.inter.) var. => buongiorno…
  • una buona volta (loc.avv.) finalmente, alla fine: smettila, finiscila una buona volta!, deciditi una buona volta!…
  • buono del tesoro poliennale (loc.s.m.) titolo di credito a medio termine emesso dallo stato (sigla BTP)…
  • buono d'imbarco (loc.s.m.) documento rilasciato dal vettore marittimo, che autorizza la consegna della merce da spedire o al …
  • di buongrado (loc.avv.) var. => di buon grado.…
  • di buongusto (loc.agg.inv.) fine, raffinato: arredamento di buongusto…
  • a buon rendere (loc.avv.) per indicare che si accetta un favore con il proposito di ricambiarlo appena possibile: prendo il …
  • buon dì (loc.inter.) var. => buondì…
  • buono benzina (loc.s.m.) tagliando che dà diritto al rifornimento gratuito di una certa quantità di benzina…
  • buono sconto (loc.s.m.) tagliando che dà diritto ad acquistare un prodotto a prezzo ridotto.…
  • bussare a quattrini (loc.v.) chiedere soldi sfacciatamente e insistentemente…
  • bussola giroscopica (loc.s.f.) b. in cui un giroscopio indica il nord geografico…
  • busta postale (loc.s.f.) b. su cui è già stampato il francobollo.…
  • a buon punto (loc.agg.inv.) loc.avv. 1. loc.agg.inv., di qcs., ben avviato, che progredisce in modo soddisfacente: il lavoro …
  • buona donna (loc.s.f.) 1. donna onesta, semplice; estens., credulona, sempliciona | appellativo desueto rivolto a donna …
  • buona fede (loc.s.f.) var. => buonafede…
  • buona fortuna (loc.inter.) formula con cui si augura a qcn. di riuscire nei suoi intenti…
  • buone maniere (loc.s.f.pl.) cortesia, educazione: preferisco usare le buone maniere …
  • di buon passo (loc.avv.) velocemente, con andatura sostenuta: andare di buon passo …
  • buono di consegna (loc.s.m.) ordine che sancisce per il depositario di una merce l'obbligo di consegnarla a chi ne ha diritto…
  • burro salato (loc.s.m.) b. addizionato di sale, tipico dei paesi nordici…
  • buscarle sode (loc.v.) fam., prenderle sode.…
  • buttare l'occhio (loc.v.) guardare rapidamente e quasi in modo furtivo: buttare l'occhio nell'appartamento dei vicini…
  • buttarsi addosso (loc.v.) indossare in fretta, senza scegliere tra gli indumenti: mi sono buttato addosso la prima cosa che …
  • a buon mercato (loc.avv.) loc.agg.inv. 1a. loc.avv., a poco prezzo, a un prezzo conveniente: comprare, vendere, acquistare …
  • buona forchetta (loc.s.f.) mangione | buongustaio…
  • buon senso (loc.s.m.) var. => buonsenso…
  • di buon grado (loc.avv.) volentieri, con piacere: lo farò di buon grado …
  • di buonumore (loc.agg.inv.) sereno, allegro: l'ho visto di buonumore; anche loc.avv.: svegliarsi di buonumore…
  • bussola magnetica (loc.s.f.) il più elementare tipo di bussola, costituita da un ago magnetico rotante su un piano orizzontale …
  • busta chiusa (loc.s.f.) modalità di invio di lettere o documenti, in cui la busta deve essere spedita sigillata: spedire …
  • da buttare (loc.agg.inv.) troppo rovinato per essere utilizzabile: questo vestito è ormai da b.…
  • buttarsi giù (loc.v.) scoraggiarsi, avvilirsi…
  • di butto (loc.avv.) di botto, di colpo: e 'n quel medesmo ritornò di butto (Dante).…
  • di buzzo buono (loc.avv.) fig., con impegno, di buona lena: mettersi a studiare, a lavorare di buzzo buono…
  • camera di combustione (loc.s.f.) nei motori a combustione interna o negli impianti termici, comparto in cui avviene la combustione…
  • alla buona (loc.agg.inv.) loc.avv. 1. loc.agg.inv., semplice, non ricercato: una cena alla buona; gente alla buona, …
  • buon selvaggio (loc.s.m.) secondo una dottrina utopistica del Settecento, l'uomo primitivo che, in quanto più vicino allo …
  • a buonora (loc.avv.) di buonora: tu sgridi a buon'ora... gl'ignavi che dormono ancora (Pascoli)…
  • alla buonora (loc.avv.) finalmente: siete arrivati, alla buonora! | in ogni modo, comunque…
  • busta aperta (loc.s.f.) modalità di invio di biglietti d'auguri, fogli pubblicitari e sim., in cui la busta può essere …
  • buttare fango (loc.v.) calunniare, infamare: buttare fango su qcn.…
  • buttare polvere negli occhi (loc.v.) illudere…
  • buon diavolo (loc.s.m.) persona paziente, mite, di indole semplice: è un buon diavolo …
  • buon peso (loc.agg.inv.) loc.avv. loc.agg., abbondante: 3 kg buon peso | loc.avv., abbondando a vantaggio del cliente: …
  • buon sangue (loc.s.m.) buoni rapporti: tra i due fratelli non correva, non c'era buon sangue …
  • in buone acque (loc.avv.) in una situazione favorevole, spec. in frasi negative: non essere, non trovarsi, non navigare in …
  • bussola di inclinazione (loc.s.f.) b. realizzata in modo che l'ago, ruotante attorno a un asse orizzontale, si disponga lungo il …
  • buttare all'aria (loc.v.) 1. mettere in disordine 2. rovinare, mandare all'aria: buttare all'aria i piani di qcn.…
  • carburo di calcio (loc.s.m.) sostanza solida, di colore grigio che, a contatto con l'acqua, reagisce sviluppando acetilene…
  • di buonavoglia (loc.avv.) volentieri, con piacere: mettersi di buonavoglia al lavoro…
  • buona creanza (loc.s.f.) buona educazione…
  • buona mano (loc.s.f.) var. => buonamano…
  • buono pasto (loc.s.m.) tagliando fornito gratuitamente dal datore di lavoro ai propri dipendenti, utilizzabile per …
  • burro cacao (loc.s.m.) var. => burro di cacao…
  • bussola azimutale (loc.s.f.) b. dotata di un cerchio con traguardi, usata nei rilevamenti topografici…
  • buttare la tonaca (loc.v.) abbandonare i voti religiosi…
  • calore di combustione (loc.s.m.) quantità di calore che si sviluppa dalla combustione completa di una grammo-molecola di una …
  • canale di distribuzione (loc.s.m.) modalità di distribuzione commerciale di un prodotto o di una serie di prodotti…
  • buona notte (loc.inter.) var. => buonanotte…
  • buona stella (loc.s.f.) fortuna, sorte propizia: è stata la mia buona stella a farmi vincere il concorso; …
  • buoni uffici (loc.s.m.pl.) mediazione; appoggio, raccomandazione: ho trovato lavoro grazie ai suoi buoni uffici…
  • buon umore (loc.s.m.inv.) var. => buonumore…
  • di buon cuore (loc.agg.inv.) loc.avv. 1. loc.agg.inv., generoso, buono, caritatevole: persona di buon cuore 2. loc.avv., …
  • buono del tesoro (loc.s.m.) titolo con cui lo stato contrae un debito verso i sottoscrittori (sigla BT)…
  • buono ordinario del tesoro (loc.s.m.) titolo di credito a breve termine emesso dallo stato (sigla BOT, 2bot)…
  • da burla (loc.agg.inv.) non serio, non vero: una riforma da burla | poco autorevole, poco credibile: un re da burla…
  • per burla (loc.avv.) per scherzo.…
  • buttare giù (loc.v.) 1a. abbattere, demolire: buttare giù un edificio 1b. inghiottire: buttare giù una pillola 1c. …
  • carattere distribuzionale (loc.s.m.) modalità con cui un elemento linguistico appare nei diversi contesti per esso possibili (ad es. …
  • buon cuore (loc.s.m.) generosità: mi affido al vostro buon cuore …
  • buono a niente (loc.s.m.) buono a nulla…
  • di buona famiglia (loc.agg.inv.) di buona condizione sociale: è un ragazzo di buona famiglia …
  • al burro (loc.agg.inv.) loc.avv. CO 1. loc.agg.inv., di cibo, contenente burro in particolare quantità: panini al burro, …
  • busta a sacco (loc.s.f.) grande busta di carta resistente, rettangolare, con apertura su uno dei due lati corti, atta a …
  • buttare fuori (loc.v.) 1. scacciare: buttare fuori di casa | eliminare: buttare fuori le tossine 2. fam., dire chiaramente…
  • buttare là (loc.v.) dire qcs. fingendo noncuranza…
  • buttare sangue (loc.v.) faticare molto…
  • buttarsi a pesce (loc.v.) dedicarsi con entusiasmo a qcs.: buttarsi a pesce su un nuovo lavoro | mangiare con avidità: …
  • buon appetito (loc.inter.) augurio fatto all'inizio di un pasto o quando ci si lascia poco prima dell'ora del pranzo o della …
  • buon Enrico (loc.s.m.) pianta erbacea del genere Chenopodio (Chenopodium bonus henricus) simile allo spinacio, con fiori …
  • buon fresco (loc.s.m.) affresco che si esegue su intonaco umido utilizzando colori stemperati in acqua…
  • buono a nulla (loc.s.m.) inetto, incapace: sei proprio un buono a nulla…
  • buono ordinario comunale (loc.s.m.) titolo di credito emesso da un comune (sigla BOC)…
  • burro di cacao (loc.s.m.) sostanza estratta dai semi di cacao, di colore giallo chiaro e di sapore e odore simile al cacao, …
  • buttare acqua sul fuoco (loc.v.) calmare, sdrammatizzare una situazione…
  • buttare al vento (loc.v.) sciupare, sprecare…
  • buttare il bambino con l'acqua sporca (loc.v.) fam., eliminare, disfarsi di qcs. senza distinguere ciò che è valido e ciò che …
  • buttare in faccia (loc.v.) contestare duramente qcs. a qcn., rinfacciare: buttare in faccia a qcn. le sue colpe…
  • buonanotte ai suonatori (loc.inter.) per indicare qcs. che si tronca bruscamente: se n'è andato, e buonanotte ai suonatori…
  • buon gusto (loc.s.m.) var. => buongusto…
  • con buona pace di (loc.prep.) spec. iron., senza voler offendere o contrariare qcn.: ha fatto un ottimo lavoro, con …
  • di buon mattino (loc.avv.) di buonora…
  • buono d'ordine (loc.s.m.) cartolina compilata e spedita dal cliente per ricevere direttamente a casa il prodotto scelto…
  • burro vegetale (loc.s.m.) grasso commestibile, come la margarina, ottenuto dalla lavorazione di oli vegetali…
  • bussare a denari (loc.v.) bussare a quattrini…
  • busto ortopedico (loc.s.m.) corsetto che costringe il tronco in una posizione corretta per correggere malformazioni spec. della …
  • buttare in, per aria (loc.v.) metter sottosopra, in disordine: non buttare tutto in, per aria quando cerchi qualcosa!…
  • buttare l'acqua sporca con il bambino dentro (loc.v.) buttare il bambino con l'acqua sporca …
  • buttare olio sul fuoco (loc.v.) eccitare il dissenso; rinfocolare una passione…
  • a buon diritto (loc.avv.) giustamente, per un giusto motivo…
  • buona morte (loc.s.f.) per il cristiano, la morte in grazia di Dio | estens., preghiera o funzione religiosa per ottenere …
  • buona novella (loc.s.f.) per anton., il Vangelo…
  • buon proseguimento (loc.inter.) formula con cui si augura la proficua continuazione di un'attività, di un viaggio, ecc.…
  • con le buone (loc.avv.) con dolcezza e capacità di persuasione: prenderlo con le buone, farglielo capire con le buone…
  • di buona lena (loc.avv.) con impegno e velocità: mettersi a lavorare di buona lena …
  • in buone mani (loc.avv.) al sicuro, insieme a persone di fiducia: essere, trovarsi, mettersi in buone mani; mettere qcn., …
  • bussare a tutte le porte (loc.v.) chiedere sostegno, aiuto a tutti coloro che possono fornirlo. …
  • busta paga (loc.s.f.) b. contenente lo stipendio del lavoratore dipendente | cedolino dello stipendio | estens., lo …
  • buttare a mare (loc.v.) disfarsi di qcs. o qcn. | fare oggetto di rinuncia, abbandonare: ho buttato a mare i miei sogni…
  • buttare le braccia al collo (loc.v.) abbracciare con slancio: appena lo vidi gli buttai le braccia al collo …
  • buttarsi nel fuoco (loc.v.) fare qualunque sacrificio per qcn.: per i suoi figli si butterebbe nel fuoco…
  • buttarsi via (loc.v.) sprecarsi in qcs. o con qcn.…
  • catena di distribuzione (loc.s.f.) 1. CO insieme di esercizi commerciali che fanno capo a una stessa società o proprietà: le grandi …
  • certificato di buona condotta (loc.s.m.) c. un tempo rilasciato dalla pubblica autorità, comprovante la buona condotta di un cittadino…
  • chiamare in tribunale (loc.v.) => citare…
  • colombo tamburo (loc.s.m.) razza caratterizzata da un ciuffo di penne sulla fronte e dall'emettere suoni simili a un …
  • chiudere la stalla quando i buoi sono scappati (loc.v.) cercare di rimediare a qcs. quando ormai è troppo tardi …
  • colonnetta di distribuzione (loc.s.f.) nei posti di rifornimento, distributore di carburante per autoveicoli…
  • in combutta (loc.avv.) d'accordo, spec. per una finalità illecita: entrare, mettersi, essere in combutta con qcn.…
  • combustione viva (loc.s.f.) c. in cui si verificano fenomeni luminosi o termici.…
  • combustione lenta (loc.s.f.) c. in cui non si verificano fenomeni luminosi o termici…
  • combustibile fossile (loc.s.m.) sostanza naturale (petrolio, carbone e sim.) formatasi nel corso delle ere geologiche per …
  • combustibile nucleare (loc.s.m.) 1. isotopo in grado di reagire con neutroni e subire una reazione di fissione all'interno di un …
  • combustione spontanea (loc.s.f.) => autocombustione…
  • complemento attributivo (loc.s.m.) quello che ha la funzione di attribuire, che funge da attributo…
  • comizio tributo (loc.s.m.) nell'antica Roma, quello in cui votavano i rappresentanti delle tribù.…
  • commissione tributaria (loc.s.f.) organo collegiale locale o centrale, incaricato di risolvere preventivamente le controversie …
  • conflitto di attribuzione (loc.s.m.) difetto di giurisdizione del giudice ordinario, contestato in cassazione…
  • concordato tributario (loc.s.m.) determinazione dell'imponibile fiscale effettuata d'accordo tra i contribuenti e l'amministrazione …
  • condono tributario (loc.s.m.) => condono fiscale.…
  • condurre a buon fine (loc.v.) condurre in porto…
  • contenzioso tributario (loc.s.m.) il complesso delle controversie legali tra i privati cittadini e il fisco; l'insieme delle …
  • contributo di miglioria (loc.s.m.) imposta che i proprietari di beni immobili, il cui valore aumenti con l'esecuzione di un'opera …
  • contributo di bonifica (loc.s.m.) c. di miglioria versato dai proprietari di beni immobili presenti in un comprensorio di bonifica…
  • contributo di ricerca (loc.s.m.) finanziamento pubblico volto a favorire la ricerca scientifica…
  • contributo sindacale (loc.s.m.) somma che gli aderenti a un sindacato sono tenuti a versare per contribuire alle spese di …
  • contributo previdenziale (loc.s.m.) somma che il datore di lavoro è tenuto a versare all'istituto di previdenza sociale a favore dei …
  • contributo consorziale (loc.s.m.) somma che i membri di un consorzio agrario sono tenuti a versare per contribuire alle spese di …
  • cuore di bue (loc.s.m.) varietà di pomodoro con frutto liscio dalla caratteristica forma a cuore, adatto per le insalate | …
  • crisi al buio (loc.s.f.) c. di governo che si apre quando manca la prospettiva di formazione di una nuova compagine…
  • cuoio bulgaro (loc.s.m.) 1. TS conciar. c. pregiato di vacchetta o vitellone, di colore rosso, conciato con scorza di …
  • costo di distribuzione (loc.s.m.) c. del passaggio delle merci dal produttore al consumatore…
  • emisfero di Magdeburgo (loc.s.m.) ciascuno dei due emisferi metallici cavi utilizzati in un esperimento nel 1650 nella città di …
  • esercizio abusivo di professione (loc.s.m.) delitto consistente nell'attendere a una professione che presuppone una speciale abilitazione senza …
  • fare il buono e il cattivo tempo (loc.v.) fare il bello e il cattivo tempo …
  • fare buon viso a cattiva sorte (loc.v.) fare buon viso a cattivo gioco …
  • fare buon sangue (loc.v.) colloq., rinvigorire, corroborare: il vino fa buon sangue…
  • fare buon pro (loc.v.) giovare, spec. in formule di augurio: buon pro ti faccia!…
  • fare buio (loc.v.) impers., farsi notte: d'inverno fa buio presto 2. banchettare…
  • fare combutta (loc.v.) tramare con qcn. per scopi poco chiari o illeciti…
  • fare buon viso a cattivo gioco (loc.v.) adattarsi a una situazione spiacevole …
  • fare tabula rasa (loc.v.) far sparire tutto, eliminare completamente non lasciando traccia di ciò che c'era…
  • fare un buco nell'acqua (loc.v.) non ottenere il risultato sperato, fallire …
  • fascia retributiva (loc.s.f.) spec. nel linguaggio sindacale, le retribuzioni comprese fra un valore minimo e uno massimo…
  • figlio di buona donna (loc.s.m.) eufem., figlio di puttana…
  • filtro del carburante (loc.s.m.) quello che ne trattiene le impurità per evitare l'otturazione dei punti più stretti del circuito …
  • formaggio coi buchi (loc.s.m.) nel linguaggio infantile, il groviera o l'emmental, la cui pasta presenta caratteristiche cavità…
  • funzione attributiva (loc.s.f.) uso di un aggettivo con valore di attributo…
  • funzione di distribuzione (loc.s.f.) f. matematica che rappresenta la densità di probabilità di una o più variabili casuali…
  • freno a tamburo (loc.s.m.) => freno a ganasce…
  • franco lussemburghese (loc.s.m.) unità monetaria del Lussemburgo…
  • fulmine globulare (loc.s.m.) scarica di forma sferica che si sposta lentamente nel cielo su una linea orizzontale.…
  • fuoco tambureggiante (loc.s.m.) f. continuo delle artiglierie contro le posizioni nemiche.…
  • fuori busta (loc.s.m.inv.) var. => fuoribusta…
  • galletto amburghese (loc.s.m.) gallo di piccole dimensioni dalle carni pregiate.…
  • gioco dei bussolotti (loc.s.m.) gioco di prestigio | fig., inganno…
  • grande distribuzione (loc.s.f.) distribuzione realizzata su vasta scala per mezzo di catene di grandi magazzini…
  • globulo bianco (loc.s.m.) uno dei tre elementi corpuscolati del sangue, insieme ai globuli rossi e alle piastrine, di forma …
  • globulo rosso (loc.s.m.) uno dei tre elementi corpuscolati del sangue, insieme ai globuli bianchi e alle piastrine, con …
  • giungla retributiva (loc.s.f.) situazione di generale disparità che si verifica a parità di qualifica e di posizione …
  • giustizia tributaria (loc.s.f.) => perequazione tributaria.…
  • grande abbuffata (loc.s.f.) accaparramento disordinato e diffuso di beni, vantaggi e privilegi: la grande abbuffata degli anni …
  • idrocarburo naftenico (loc.s.m.) => idrocarburo aliciclico…
  • idrocarburo paraffinico (loc.s.m.) => alcano…
  • idrocarburo alifatico (loc.s.m.) i. nella cui molecola gli atomi di carbonio sono legati a formare una catena aperta…
  • idrocarburo saturo (loc.s.m.) i. nella cui molecola gli atomi di carbonio sono uniti con legami semplici.…
  • idrocarburo insaturo (loc.s.m.) i. nella cui molecola sono presenti doppi o tripli legami…
  • idrocarburo aromatico (loc.s.m.) i. con molecole ad anello e disposizione caratteristica di doppi legami da cui dipendono peculiari …
  • idrocarburo ciclico (loc.s.m.) i. in cui gli atomi di carbonio si legano tra loro a formare una o più strutture ad anello…
  • idrocarburo aciclico (loc.s.m.) => idrocarburo alifatico…
  • idrocarburo aliciclico (loc.s.m.) i. ciclico con la stessa formula generale di un alchene, ma a catena chiusa…
  • a imbuto (loc.agg.inv.) di qcs. la cui forma ricorda quella di un imbuto: cappello a imbuto, strettoia a imbuto…
  • lasciare la bocca buona (loc.v.) di cibo o bevanda, far rimanere in bocca un sapore gradevole…
  • liscio e busso (loc.s.m.inv.) scherz., dose di percosse, di botte: fare, dare un liscio e busso.…
  • liscivia da bucato (loc.s.f.) => liscivia detersiva…
  • mandare per il buco dell'acquaio (loc.v.) sprecare i propri soldi nel cibo …
  • mani bucate (loc.s.f.pl.) propensione a spendere con eccessiva prodigalità: ha sposato un tipo con le mani bucate; avere le …
  • mani di burro (loc.s.f.pl.) facilità, propensione a lasciar cadere gli oggetti di mano, tipica di chi è maldestro…
  • mandare a buon fine (loc.v.) far sì che qcs. riesca bene, che abbia successo: mandare a buon fine un'impresa, un tentativo…
  • mestola bucata (loc.s.f.) schiumarola.…
  • mettere il carro davanti ai buoi (loc.v.) voler precorrere i tempi; agire in modo prematuro …
  • messa buona (loc.s.f.) fam., m. valida per il fedele se ascoltata almeno dall'offertorio…
  • mettere in buona luce (loc.v.) far apparire, presentare in modo positivo suscitando una buona impressione…
  • mettere a contributo (loc.v.) servirsi, utilizzare…
  • miscela carburante (loc.s.f.) mescolanza di due o più carburanti liquidi spec. con l'aggiunta di un antidetonante, usata per …
  • mezzo busto (loc.s.m.) var. => mezzobusto…
  • miscela combustibile (loc.s.f.) => miscela carburante…
  • mettersi in buona luce (loc.v.) suscitare un buona impressione, farsi apprezzare…
  • a mezzo busto (loc.agg.inv.) di pittura, scultura, fotografia, ecc., che ritrae solo la parte superiore del soggetto; anche …
  • muscolo buccinatore (loc.s.m.) m. appiattito situato nella regione della guancia, che permette di ritrarre gli angoli della bocca …
  • netto in busta (loc.s.m.) importo guadagnato mensilmente al netto di detrazioni di varia natura.…
  • nodo bulino (loc.s.m.) nell'alpinismo, nodo usato per legarsi in cordata con diversi scopi, variante del nodo marinaro di …
  • nascere sotto una buona stella (loc.v.) nascere con la camicia | estens., di iniziative, progetti e sim., avere buone possibilità di …
  • non deambulante (loc.agg.) loc.s.m. e f. nel linguaggio burocratico, che, chi per un'invalidità permanente non è in grado …
  • non cavare un ragno dal buco () non riuscire a ottenere nulla relativamente allo scopo prefisso, a una situazione problematica da …
  • motore a combustione esterna (loc.s.m.) m. in cui il fluido operante con la combustione si mantiene separato dalla miscela combustibile, …
  • motore a carburazione (loc.s.m.) => motore a scoppio…
  • motore a combustione interna (loc.s.m.) m. in cui il fluido operante con la combustione subisce una trasformazione chimica…
  • nebulosa extragalattica (loc.s.f.) => galassia…
  • nebulosa galattica (loc.s.f.) ammasso di stelle o aggregato di materia interstellare.…
  • occhio di bue (loc.s.m.) 1. CO o. grosso e sporgente, spec. inespressivo 2a. TS arch.…
  • numerale distributivo (loc.s.m.) => aggettivo numerale distributivo…
  • all'occhio di bue (loc.agg.inv.) di uovo, cotto in un tegamino in modo che il tuorlo rimanga intero…
  • olio combustibile (loc.s.m.) miscela di idrocarburi ricavata per distillazione del petrolio, largamente impiegata dall'industria …
  • a ogni buon conto (loc.avv.) con valore conclusivo, in ogni modo, comunque: a ogni buon conto le cose stanno così …
  • oliva bulbare (loc.s.f.) sporgenza oblunga di materia grigia situata sul piano laterale del midollo allungato…
  • opera buona (loc.s.f.) azione compiuta a fin di bene: ospitandolo hai fatto un'opera buona…
  • opera buffa (loc.s.f.) opera lirica di argomento comico fondata su personaggi e vicende quotidiane, in voga spec. in …
  • ovolo buono (loc.s.m.) fungo molto pregiato del genere Amanita (Amanita caesarea) con il caratteristico cappello arancione…
  • ospedale ambulante (loc.s.m.) scherz., persona sempre piena di malanni…
  • osso buco (loc.s.m.) var. => ossobuco…
  • palla buona (loc.s.f.) 1. colpo valido a norma di regolamento 2. nel linguaggio calcistico, pallone che può essere …
  • parco buoi (loc.s.m.) gerg., la parte della sala dell'edificio della Borsa destinata al pubblico | l'insieme degli …
  • passare per il buco della serratura (loc.v.) superare a stento una prova, un esame …
  • perdere la bussola (loc.v.) non avere più il controllo di sé…
  • peste bubbonica (loc.s.f.) forma più comune di peste, che provoca numerose tumefazioni dei linfonodi cervicali, ascellari e …
  • perequazione tributaria (loc.s.f.) ripartizione delle imposte basata su scrupolosi accertamenti dei redditi e ispirata a principi di …
  • perdere l'autobus (loc.v.) perdere il treno…
  • piantare baracca e burattini (loc.v.) colloq., abbandonare tutto e andarsene…
  • pistola a tamburo (loc.s.f.) => rivoltella…
  • poco di buono (loc.s.m. e f.inv.) loc.s.m.inv., persona poco raccomandabile e disonesta | loc.s.f.inv., spreg., donna di dubbia …
  • polizia tributaria (loc.s.f.) p., formata da personale della guardia di finanza, che ha il compito di combattere la frode …
  • pollo a busto (loc.s.m.) p. pronto per essere cucinato, posto in vendita privo di testa, interiora e zampe…
  • potere comburivoro (loc.s.m.) quantità di aria necessaria alla combustione dell'unità di peso o di volume di un combustibile…
  • possesso di buona fede (loc.s.m.) p. esercitato da un soggetto che ignora di ledere l'altrui diritto senza che ciò sia frutto di …
  • popolo bue (loc.s.m.) spreg., massa di individui ottusa, priva di capacità critiche e facilmente influenzabile…
  • prendere per buona moneta (loc.v.) accettare per vero…
  • prendere per buono (loc.v.) accettare qcs. come vero, autentico o sincero: prenderò per buono quanto dici…
  • prendere una buca (loc.v.) gerg., essere imbrogliato, prendere una fregatura…
  • pressione tributaria (loc.s.f.) => pressione fiscale…
  • prendere una buona piega (loc.v.) di qcn., assumere buone abitudini; di qcs., assumere un andamento favorevole…
  • proprietà distributiva (loc.s.f.) regola secondo cui il prodotto di un fattore per la somma di due o più addendi è pari alla somma …
  • proposizione relativa attributiva (loc.s.f.) => proposizione relativa limitativa…
  • punto bucato (loc.s.m.) nel ricamo, punto usato per guarnire la biancheria con merletti, pizzi e sim.…
  • rapporti di buon vicinato (loc.s.m.pl.) il complesso di rapporti che devono intercorrere tra privati i cui diritti di proprietà vengono in …
  • reato tributario (loc.s.m.) r. che si commette violando le leggi fiscali…
  • rete di distribuzione (loc.s.f.) 1. complesso di cavi, tubazioni e sim., che partendo da un centro si diramano in modo da collegare …
  • ridistribuzione del reddito (loc.s.f.) nuova ripartizione del reddito derivante dall'attività produttiva tra chi compone un sistema …
  • rigenerazione dei combustibili nucleari (loc.s.f.) procedimento chimico cui si sottopone il combustibile nucleare allo scopo di separare i prodotti …
  • retribuzione a incentivo (loc.s.f.) forma di retribuzione che consiste in un salario a tempo, suscettibile di aumento nel caso il …
  • retribuzione differita (loc.s.f.) somma che corrisponde al trattamento di fine rapporto…
  • retribuzione pensionabile (loc.s.f.) parametro retributivo al quale si rapporta il calcolo per la determinazione delle prestazioni …
  • rilevamento bussola (loc.s.m.) r. fatto durante la navigazione aerea e marittima tenendo come direzione di riferimento il nord …
  • sacrificio del contribuente (loc.s.m.) concorso del cittadino alle spese pubbliche…
  • salotto buono (loc.s.m.) spec. negli alloggi piccolo borghesi, quello arredato con particolare cura e usato solo per …
  • rosa della bussola (loc.s.f.) cerchio indicatore dei rombi della bussola collegato all'ago, al giroscopio e sim.…
  • retribuzione reale (loc.s.f.) r. commisurata all'effettivo valore d'acquisto del salario o dello stipendio al netto delle tasse.…
  • ritirarsi in buon ordine (loc.v.) recedere, desistere spontaneamente ritenendo irrealizzabile ciò che ci si era proposti…
  • retribuzione a premio (loc.s.f.) compenso aggiuntivo al salario…
  • sambuco nero (loc.s.m.) pianta arbustiva del genere Sambuco (Sambucus nigra), alta fino a 6 m, con fusto ricco di midollo e …
  • salto nel buio (loc.s.m.) iniziativa o evento che determina un mutamento radicale, in genere temuto come non positivo, delle …
  • sangue di bue (loc.s.m.) concime organico azotato che si ottiene dal sangue dei bovini seccato, ridotto in polvere e diluito …
  • salvo buon fine (loc.avv.) con riserva o impegno di annullare l'operazione qualora non avessero luogo le normali conseguenze …
  • schema di distribuzione casuale (loc.s.m.) tecnica della distribuzione dei record in una memoria che ne assicura un'occupazione e un tempo di …
  • schedario tributario (loc.s.m.) => anagrafe tributaria…
  • a sbuffo (loc.agg.inv.) spec. di abito femminile o di una sua parte, rigonfio: gonna, maniche a s.…
  • sedere in tribunale (loc.v.) essere giudice, esercitare la funzione di giudice…
  • scrittura bustrofedica (loc.s.f.) in epigrafia, forma di scrittura arcaica greca e latina la cui direzione cambia ogni riga, da …
  • signorina buonasera (loc.s.f.) annunciatrice televisiva.…
  • soldo bucato (loc.s.m.) in espressioni negative riferite a denaro, nulla, niente: non avere, non spendere, guadagnare un …
  • singolare distributivo (loc.s.m.) s. utilizzato al posto del plurale per indicare più cose identiche riferibili ciascuna …
  • stabulazione libera (loc.s.f.) s. che consiste nel tenere il bestiame in un recinto all'aperto, appositamente attrezzato, in cui …
  • spuntare un buon prezzo (loc.v.) riuscire a comprare qcs. a un prezzo vantaggioso, dopo aver a lungo contrattato…
  • squadra del buoncostume (loc.s.f.) reparto della polizia di stato addetto alla repressione dei reati contro la morale…
  • stabulazione fissa (loc.s.f.) s. che consiste nel tenere il bestiame rinchiuso in una stalla e vincolato a una postazione fissa…
  • strabuzzare gli occhi (loc.v.) stravolgere, stralunare gli occhi, sbarrandoli per un malore improvviso o per forte emozione: …
  • sul tamburo (loc.avv.) immediatamente, subito…
  • tamburo maggiore (loc.s.m.) 1. TS milit. graduato che precede una banda militare e dà il tempo sollevando e abbassando una …
  • tamburo dell'ancora (loc.s.m.) cilindro attorno a cui si avvolge la catena dell'ancora…
  • a tamburo battente (loc.avv.) senza indugio, immediatamente: devo rispondergli a tamburo battente…
  • tamburi di guerra (loc.s.m.pl.) spec. nel linguaggio giornalistico, segno, situazione e sim. che preannuncia un conflitto o un …
  • tamburo a degradazione (loc.s.m.) attrezzatura scenica costituita da tre o quattro rulli di diametro differente, usata per allungare …
  • tamburo del mulinello (loc.s.m.) nelle canne da pesca, testa del mulinello attorno a cui si avvolge la lenza…
  • tamburo a fessura (loc.s.m.) strumento idiofono a percussione, così chiamato impropriamente per una certa somiglianza con il …
  • tamburo sciamanico (loc.s.m.) t. di legno coperto da un solo lato da una membrana di pelle usato dagli sciamani della Siberia e …
  • tamburo magnetico (loc.s.m.) memoria ausiliaria costituita da un cilindro rotante ricoperto da un sottile strato di sostanza …
  • tamburo del freno (loc.s.m.) dispositivo costituito da un cerchione d'acciaio all'interno del quale si espandono le ganasce …
  • tamburo dell'argano (loc.s.m.) struttura cilindrica o leggermente conica, liscia o con scanalature, fissa o rotante su cui si …
  • tarabuso eurasiatico (loc.s.m.) uccello del genere Botaurus (Botaurus stellaris) simile all'airone, lungo sino a 80 cm e con …
  • tenere buono (loc.v.) 1. evitare di irritare qcn., di farlo andare in collera 2. conservarsi il favore, l'amicizia di …
  • trementina di Strasburgo (loc.s.f.) tipo di t. che si ottiene dall'abete bianco…
  • tribunale della libertà (loc.s.m.) organo istituito nel 1982, a cui compete il diritto di revocare o di modificare un provvedimento di …
  • tribunale del Sant'Uffizio (loc.s.m.) organo giudicante della Santa Inquisizione…
  • tribunale amministrativo regionale (loc.s.m.) organo di giustizia amministrativa di primo grado, costituito in ogni capoluogo di regione con …
  • tribunale della Sacra Romana Rota (loc.s.m.) => Sacra Rota …
  • tribunale di guerra (loc.s.m.) t. che giudica i reati commessi dai militari durante una guerra…
  • tribuno dell'erario (loc.s.m.) => tribuno pagatore…
  • tribunale supremo (loc.s.m.) => 1cassazione.…
  • tributo speciale (loc.s.m.) => contributo.…
  • tribuna d'onore (loc.s.f.) palco destinato alle autorità o a personaggi eminenti in luoghi di spettacolo o di riunione.…
  • tribuno pagatore (loc.s.m.) in Roma antica, capo elettivo delle tribù con compiti amministrativi tra cui il pagamento del …
  • tribunale militare (loc.s.m.) t. che giudica reati militari commessi da militari in tempo di pace o reati commessi da chiunque in …
  • tribuno militare (loc.s.m.) comandante della fanteria della legione romana…
  • tribunale delle acque pubbliche (loc.s.m.) organo giurisdizionale costituito presso la corte di appello competente in materia di acque …
  • tribunale internazionale (loc.s.m.) quello che ha il compito di risolvere controversie fra soggetti di diritto internazionale con …
  • tribunale della Sacra Rota (loc.s.m.) => Sacra Rota…
  • tribunale per i minorenni (loc.s.m.) t. che, in ogni corte d'appello, ha giurisdizione in materia penale, civile e amministrativa sui …
  • tribunale fallimentare (loc.s.m.) organo giurisdizionale competente in materia di fallimenti…
  • tribuno della plebe (loc.s.m.) in Roma antica, magistrato eletto annualmente dalla plebe perché ne difendesse i diritti contro …
  • variazione di una bussola (loc.s.f.) angolo formato dall'ago magnetico di una bussola con il meridiano del luogo…
  • uovo all'occhio di bue (loc.s.m.) u. fritto al tegamino con burro e olio, in modo da lasciare intero il tuorlo …
  • uovo di bufala (loc.s.m.) varietà di latticino fresco simile alla mozzarella ma a forma di piccolo uovo, fatto con latte …
  • vaschetta del carburatore (loc.s.f.) nei motori a combustione interna, serbatoio cilindrico chiuso da un coperchio munito di un foro per …
  • vendere per buono (loc.v.) spacciare per vera una notizia, un'informazione: me l'hanno venduta per buona…
  • venditore ambulante (loc.s.m.) chi esercita un commercio al minuto spostando da un luogo all'altro la propria merce, senza fare …
  • vescovo suburbicario (loc.s.m.) ciascuno dei vescovi che governano le sette diocesi suburbicarie e che costituiscono in seno al …
  • viso da, di Budda (loc.s.m.) espressione impenetrabile…
  • volerci del bello e del buono (loc.v.) fam., essere necessari molti sforzi: c'è voluto del bello e del buono per convincerlo. …
  • vitamina antiscorbutica (loc.s.f.) => acido ascorbico…
  • dare buca (loc.v.) gerg., d. una fregatura, imbrogliare | non presentarsi a un appuntamento: dovevamo vederci per le …
  • dare il buon esempio (loc.v.) agire bene ponendosi come modello per gli altri…
  • dare per buono (loc.v.) accettare, spec. con condiscendenza, come valido, soddisfacente: diamo per buona la tua risposta…
  • dieresi bucolica (loc.s.f.) nella poesia bucolica: pausa fra il 4° e il 5° metro, preceduta da una cesura.…
  • distributore automatico (loc.s.m.) apparecchio che distribuisce automaticamente bevande, sigarette e sim., dopo che vi sono state …
  • buttato via (loc.agg.) sciupato …
  • buco nell'acqua (loc.s.m.) insuccesso …
  • analisi tributaria (loc.s.f.) schedario tributario …
  • distributore cinematografico (loc.s.m.) operatore economico o azienda che si occupa della distribuzione dei film alle sale cinematografiche…
  • distribuzione del reddito (loc.s.f.) ripartizione del reddito derivante dall'attività produttiva tra i componenti di un sistema …
  • distribuzione di Gauss (loc.s.f.) funzione a cui la distribuzione di ripetute misure di una stessa grandezza si avvicina tanto più …
  • buon nome (loc.s.m.) onorabilità …
  • distribuzione cinematografica (loc.s.f.) complesso delle attività commerciali e organizzative volte alla pubblicizzazione e alla …
  • buona sorte (loc.s.f.) fortuna …
  • con buone maniere (loc.avv.) pianamente …
  • diritto tributario (loc.s.m.) insieme delle leggi che disciplinano l'imposizione e la riscossione dei tributi.…
  • distributore di benzina (loc.s.m.) impianto che serve a rifornire di carburante autoveicoli, motoveicoli, ecc. | estens., stazione di …
  • di buon'ora (loc.avv.) presto …
  • portare a buon fine (loc.v.) condurre in porto …
  • calepino ambulante (loc.s.m.) scherz., sapientone …
  • di buon auspicio (loc.agg.inv.) propiziatorio …
  • in buone condizioni (loc.agg.inv.) intatto, integro …
  • in buona fede (loc.agg.inv., loc.avv.) innocente, innocentemente …
  • in buono stato (loc.agg.inv.) nuovo, integro. …
  • monaco buddista (loc.s.m.) lama …
  • teatro dei burattini (loc.s.m.) teatrino …
  • albume nocellare (locuzione sostantivale maschile) → perisperma …
  • albume esterno (locuzione sostantivale maschile) → perisperma …
  • burro di lauro (loc.s.m.) sostanza grassa estratta dall'alloro e usata nella produzione di cosmetici e sapone …
  • bulbo olfattivo (loc.s.m.) parte del rinencefalo in cui penetrano le estremità dei filamenti del nervo olfattivo …
  • bulbo dentale (loc.s.m.) → polpa dentaria …
  • bulbo vestibolare (loc.s.m.) ciascuno dei due organi di forma allungata situati ai lati della parte inferiore della vagina …
  • mortaio della bussola (loc.s.m.) cassa della bussola, anticamente costituita da un recipiente contenente acqua dolce e alcol in cui …
  • muscolo bulbo-cavernoso (loc.s.m.) m. che circonda la parte cavernosa dell'uretra nel perineo anteriore, con funzione di erettore …
  • osso tabulare (loc.s.m.) ciascuna delle ossa situate posteriormente ai parietali che rivestono la scatola cranica di alcuni …
  • tubulo renale (loc.s.m.) lungo tubulo epiteliale che, insieme ai glomeruli di Malpighi, costituisce il parenchima renale …
  • tubulo seminifero  (loc.s.m.) → canalicolo seminale …
  • vene interlobulari del fegato (loc.s.f.pl.) suddivisioni della vena porta che decorrono negli spazi interlobulari e successivamente si …
  • sistema tubulare (loc.s.m.) l'insieme dei tubuli che si dipartono dai corpuscoli renali dei nefroni del rene …
  • bulbo rachidiano (loc.s.m.) → midollo allungato …
  • bulbo spinale (loc.s.m.) → midollo allungato …
  • memoria magnetica a tamburo (loc.s.f.) m. ausiliaria costituita da un cilindro rotante ricoperto da un sottile strato di sostanza …
  • quadro di distribuzione (loc.s.m.) l'insieme dei collegamenti e dei dispositivi di connessione e interruzione di un circuito …
  • vena buccale (loc.s.f.) v. duplice che confluisce nella vena facciale e raccoglie il sangue proveniente dalle pareti …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.