a diletto

loc.avv. 

1. LE per diletto: la tibia d’oro… ove un’auleda | prova a diletto sua lene canzone (D’Annunzio) | secondo la propria volontà; a proprio piacimento, liberamente: a mio, a tuo, a suo diletto; amore… il quale a diletto si può torre a uno e darsi ad un altro (Boccaccio)
2. OB in giro, a spasso: andare, essere a diletto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.