acciaio

ac|cià|io
s.m.
av. 1348; dal lat. tardo aciārĭu(m), der. di acies “punta”.


1a. AU lega metallica di ferro e carbonio di colore grigio, molto dura, resistente ed elastica: lama, pentola di, in acciaio | per indicare grande forza, saldezza: muscoli, memoria, volontà d’acciaio, o anche estrema durezza: sguardo d’acciaio
1b. CO tonalità di colore grigio chiaro; anche agg.inv.: grigio acciaio
2. LE estens., arma bianca, spada: torna, e ti splenda in man l’acciar tremendo (Carducci)
3. OB acciarino

Polirematiche

acciaio inossidabile
loc.s.m.
CO
a. resistente all’ossidazione e alla corrosione
acciaio inox
loc.s.m.
CO
acciaio inossidabile.
lana d’acciaio
loc.s.f.
CO
acciaio ridotto in lunghi fili sottili e compattato, utilizzato per la pulizia di oggetti metallici e attrezzi da cucina  
lana di acciaio
loc.s.f.
CO
acciaio ridotto in lunghi fili sottili e compattato in forma di piccola spugna, utilizzato per la pulizia di oggetti metallici e attrezzi da cucina
patto d’acciaio
loc.s.m.
TS stor.
accordo stipulato il 22 maggio 1939 fra Mussolini e Hitler al fine di sancire la politica del cosiddetto “asse Roma-Berlino” | CO estens., scherz., accordo molto saldo e sicuro
polmone d’acciaio
loc.s.m.
TS med.
respiratore automatico costituito da una camera cilindrica che accoglie tutto il corpo del paziente, eccetto il capo, e produce ritmiche decompressioni sul torace consentendo la respirazione anche nei casi di grave e persistente insufficienza respiratoria
respiratore d’acciaio
loc.s.m.
TS med.
=> polmone d’acciaio.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità