accordare

ac|cor||re
v.tr.
1219; lat. *adcŏrdāre, der. di cor, cordis “cuore”, cfr. concordare, prob. con influsso del lat. chorda “corda di uno strumento musicale”.


AU
1a. mettere d’accordo: accordare marito e moglie | pacificare: accordare due contendenti
1b. estens., far corrispondere, conformare: accordare sentimento e ragione, accordare il comportamento alle circostanze
1c. intonare in modo armonioso: accordare i colori degli accessori a quelli dell’abito
2. concedere: accordare un permesso, un privilegio, una tregua a qcn.
3. TS mus. negli strumenti a corda, intonare facendo coincidere la frequenza delle vibrazioni sonore con quella di una tonalità scelta a campione: dammi un la per accordare la chitarra | conciliare l’intonazione, armonizzare reciprocamente: accordare gli strumenti di un’orchestra
4a. TS fis. regolare la frequenza di un sistema oscillante in modo da portarlo in risonanza con un oscillatore
4b. TS radiof. => sintonizzare
5. TS sport incordare una racchetta da tennis
6. TS gramm. concordare i vari elementi di una proposizione

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità