accumulazione

ac|cu|mu|la|zió|ne
s.f.
1340-42; dal lat. accumulatiōne(m), v. anche accumulare.


1. CO l’accumulare, l’accumularsi, spec. di ricchezze o di beni
2. TS econ. destinazione di una parte del prodotto all’accrescimento della capacità di produzione futura
3. TS geogr. processo per cui i detriti prodotti dall’erosione si accumulano formando grandi depositi
4. TS ret. figura retorica con la quale si accumula in un periodo un gran numero di dettagli che sviluppano l’idea principale e la rendono più intensa

Polirematiche

accumulazione di capitale
loc.s.f.
TS econ.
processo di formazione del capitale fisso attraverso il risparmio
accumulazione originaria
loc.s.f.
TS econ.
nella teoria marxiana: la concentrazione della proprietà del capitale che è stata alla base del passaggio dall’economia precapitalistica a quella capitalistica
accumulazione primitiva
loc.s.f.
TS econ.
=> accumulazione originaria.
legge dell’accumulazione capitalistica
loc.s.f.
TS econ.
teoria marxista secondo la quale, con l’espandersi della produzione industriale, si determinerebbe una prima fase di accrescimento dell’occupazione con conseguente aumento dei salari e relativa compressione dei profitti, e una successiva fase in cui l’introduzione di nuovi mezzi produttivi automatizzati comporterebbe un aumento della disoccupazione, compressione dei salari e relativo aumento dei profitti
punto di accumulazione
loc.s.m.
TS mat.
in uno spazio euclideo, punto di un insieme tale che in ogni suo intorno esista almeno un altro punto di tale insieme distinto dal punto considerato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità