aconito

a||ni|to, a|co||to
s.m.
1485; dal lat. aconītum, nom., dal gr. akóniton, di orig. incerta; nell’accez. 1a cfr. lat. scient. Aconitum.


1a. TS bot. pianta velenosa e medicinale del genere Aconito | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Ranuncolacee
1b. TS bot.com. pianta erbacea del genere Aconito (Aconitum napellus), con fiori blu in racemi, molto comune nei prati, dalle cui foglie e radici si estraggono alcuni alcaloidi
2. TS farm. miscela di alcaloidi ricavata da varie specie del genere Aconito, usata come sedativo della tosse
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità