acuire

a|cu|ì|re
v.tr.
sec. XIV; dal lat. acŭĕre, con cambio di coniug.


CO rendere acuto o più acuto, spec. fig.: acuire l’intelligenza | rendere più intenso, acutizzare: il nuovo problema ha acuito la sua ansia; acuire la fame, la sete
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità