adeguare

a|de|guà|re
v.tr.
1305-06; lat. adaequāre, comp. di ad- con valore raff. ed aequāre “uguagliare”.


AU
1a. conformare, adattare: adeguare il proprio comportamento alle circostanze; spec. burocr.: adeguare il livello dei prezzi all’inflazione, adeguare un regolamento alla normativa internazionale
1b. estens., spec. burocr., aumentare: adeguare le tariffe doganali
2. LE parificare, pareggiare una superficie rispetto all’altra: ed arrivando al fosso …| cercano empirne, ed adeguarlo al piano (Tasso)
3. LE esprimere convenientemente: è tal che non potrebbe adeguar rima (Dante)
4. LE considerare uguale, paragonare: né la bellezza di Venere si può adeguare alla tua (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità