aderenza

a|de|rèn|za
s.f.
av. 1521 nell'accez. 2; dal lat. tardo adhaerĕntĭa(m), v. anche aderire.


1a. CO l’aderire; lo stretto contatto di due superfici
1b. CO estens., fig., corrispondenza, fedeltà: le sue parole hanno poca aderenza coi fatti; ha interpretato con perfetta aderenza il suo personaggio
2. CO fig., spec. al pl., conoscenza importante, amicizia altolocata: avere delle aderenze
3. TS mecc. attrito tra la ruota motrice di un veicolo e il piano viabile, che impedisce alla ruota stessa di slittare: aderenza parziale, totale
4. TS med., bot. anomala saldatura tra due organi, tra due formazioni anatomiche o tra due tessuti di rivestimento: aderenza intestinale, aderenza pleurica
5. TS edil. forza di coesione che le malte e i calcestruzzi esercitano sulle pietre o i mattoni di una muratura o sulle sbarre di una struttura in cemento armato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità