adozione

a|do|zió|ne
s.f.
av. 1347; dal lat. adoptiōne(m), v. anche adottare.

AU
TS 1. dir. istituto giuridico per il quale si creano rapporti di filiazione tra persone non legate da vincoli di sangue
2a. CO fig., scelta: adozione di testi scolastici | patria di adozione, patria adottiva, d’elezione
2b. CO fig., la messa in atto: adozione di misure preventive
3. TS ling. => prestito

Polirematiche

adozione a distanza
loc.s.f.
CO
mantenimento e assistenza di bambini che vivono in paesi sottosviluppati, tramite un contributo volontario e continuativo, spec. con la mediazione di enti e organizzazioni umanitarie
adozione coparentale
loc.s.f.
2013
TS dir.
adozione di figlio o figlia naturale di uno solo dei genitori di una coppia eterosessuale o omosessuale
adozione speciale
loc.s.f.
TS st.dir.
istituto, ora abolito, che prevedeva l’inserimento di bambini abbandonati in nuove famiglie sciogliendo il legame con quella di origine.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità