affezione

af|fe|zió|ne
s.f.
av. 1294; dal lat. affectiōne(m), der. di afficĕre “impressionare”.


1. CO affetto, attaccamento, inclinazione per qcn. o qcs.
2a. LE sentimento, stato d’animo: l’animo suo non poteva sentire altra affezione che di spavento (Manzoni)
2b. LE desiderio: potesti di Piccarda udire | che l’affezion del vel Costanza tenne (Dante)
3a. TS med. malattia, spec. considerata nelle sue manifestazioni concrete: affezione renale
3b. TS psic. fattore emozionale presente nella coscienza
4. TS filos. qualità o condizione prodotta da un’azione esterna al soggetto
5. OB TS scient. proprietà, attributo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità