affiggere

af|fìg|ge|re
v.tr.
av. 1313; dal lat. affīgĕre, comp. di ad- “a, verso” e figĕre “attaccare”.


1a. CO fissare, attaccare saldamente spec. a un muro: affiggere un avviso, un cartellone pubblicitario
1b. LE estens., imprimere con forza: con un sospiro, all’adorata destra | le fredde labbra supplicando affisse (Leopardi)
2. BU conficcare | LE fig., soffermare lo sguardo su qcs. o qcn. con intensità: il capitan rivolse gli occhi in giro … e poi nel volto di colui gli affisse (Tasso)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità