aggravare

ag|gra||re
v.tr., v.intr.
1302-05; dal lat. aggrāvāre, v. anche grave.


1a. v.tr. LE appesantire: le fredde membra che la notte aggrava (Dante); gravare, opprimere: peso terren non sia più che t’aggravi (Petrarca)
1b. v.tr. AD fig., rendere più grave: il maltempo ha aggravato la situazione, aggravare una sofferenza
2. v.tr. OB sottoporre a tributi
3. v.intr. (essere) BU aggravarsi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità