agnizione

a|gni|zió|ne
s.f.
1543; dal lat. agnitiōne(m), der. di agnoscĕre “riconoscere”.


1. TS lett. nelle opere teatrali e letterarie, rivelazione della vera identità di un personaggio che determina un mutamento dell’intreccio | BU estens., riconoscimento di qcn.
2. TS lett. nella critica letteraria, studio basato sull’identificazione della lingua o dello stile di autori diversi, spec. cronologicamente lontani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità