albicocca

al|bi|còc|ca
s.f., s.m.inv., agg.inv.
av. 1636; dall’ar. al-barqūq “prugna, susina”, dal gr. praikókion “albicocca”, dal lat. praecoquus “precoce”.


AD
1. s.f., frutto commestibile prodotto dall’albicocco, con buccia vellutata e polpa di colore tra il rosa e l’arancio
2. s.m.inv., colore simile a quello di tale frutto | agg.inv., di tale colore: abito albicocca
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità