allitterazione

al|lit|te|ra|zió|ne
s.f.
1655; dal lat. mod. allitteratiōne(m), der. di littera “lettera”.


1. TS ling., ret. ripetizione di lettere o sillabe uguali in parole vicine, spec. all’inizio delle parole (es. caddi come corpo morto cade), codificata in alcune tradizioni poetiche (es. germaniche) e usata anche nella poesia italiana
2. TS mus. insistente ripetizione in un brano musicale di suoni e accordi o di elementi melodici, ritmici e armonici
3. TS neurol. forma di disfrasia per cui si tende a usare parole che contengono le stesse consonanti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità