alterare

al|te||re
v.tr.
av. 1294; dal lat. tardo altĕrāre, der. di alter “altro, diverso”.


AU
1. rendere diverso, cambiare la sostanza o l’aspetto di qcs., gener. in peggio: alterare un colore, alterare la composizione di qcs., l’umidità altera la fragranza dei biscotti
2. falsificare: alterare un documento; presentare in modo falsato: alterare la verità
3. fig., innervosire, irritare: la discussione lo ha alterato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità