alzare

al||re
v.tr.
av. 1294; lat. *altĭāre, der. di altus “alto”.


FO
1. spostare verso l’alto, sollevare: alzare un piede, un braccio, alzare un peso da terra, alzare il coperchio, alzare le serrande | issare: alzare una bandiera | volgere verso l’alto: alzare lo sguardo
2. fig., elevare, intonare: alzare un grido, alzare un canto
3. aumentare di intensità, di potenza: alzare il volume, alzare la radio; provocare l’incremento di un valore o di un tasso: alzare i prezzi; il sale alza la pressione
4. innalzare, costruire
5. rendere più alto: alzare la casa di un piano
6. TS sport spec. ass., nella pallavolo: effettuare un passaggio sufficientemente alto da permettere a un compagno di schiacciare
7. TS giochi dividere in due il mazzo mischiato da un altro giocatore prima di iniziare la distribuzione delle carte: alzare il mazzo, le carte; anche ass.: tocca a te alzare
8. TS venat. provocare l’alzata degli uccelli
9. TS vet., ass. del cavallo: avere un’andatura difettosa caratterizzata da un’eccessiva flessione dello stinco

Polirematiche

alzare al cielo
loc.v.
CO
esaltare, lodare anche esageratamente
alzare alle stelle
loc.v.
CO
alzare al cielo
alzare bandiera bianca
loc.v.
CO
arrendersi
alzare gli occhi al cielo
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, manifestare sollievo | esprimere sofferenza, rassegnazione o fastidio
alzare i bicchieri
loc.v.
CO
brindare
alzare i tacchi
loc.v.
CO
andarsene rapidamente, fuggire
alzare il capo
loc.v.
CO
alzare la testa
alzare il gomito
loc.v.
CO
bere eccessivamente
alzare il sipario
loc.v.
CO
1. dare inizio a una rappresentazione
2. fig., rivelare la verità: alzare il sipario sullo scandalo delle tangenti
alzare il tiro
loc.v.
CO
aspirare a maggiori risultati
alzare la cresta
loc.v.
CO
insuperbirsi; diventare prepotente
alzare la guardia
loc.v.
CO
assumere un atteggiamento difensivo
alzare la testa
loc.v.
CO
farsi valere; ribellarsi
alzare la voce
loc.v.
CO
litigare: è uno che alza la voce facilmente | fare un rimprovero aspro, sgridare: non alzare la voce con me! | protestare, farsi valere
alzare le ali
loc.v.
CO
alzare la testa
alzare le braccia
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, arrendersi
alzare le braccia al cielo
loc.v.
CO
levare le mani al cielo
alzare le ciglia
loc.v.
LE
insuperbirsi: e contra ‘l suo fattore alzò le ciglia (Dante)
alzare le mani
loc.v.
CO
1. percuotere, picchiare: alzare le mani su qcn.
2. arrendersi
alzare le spalle
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, esprimere noncuranza o rassegnazione
alzare le vele
loc.v.
CO
1. issare, spiegare le vele al vento | mettersi in viaggio
2. fig., intraprendere un’attività
alzare polvere
loc.v.
CO
alzare un polverone
alzare un polverone
loc.v.
CO
creare confusione o polemica.
non alzare la testa dal piatto
loc.v.
CO
mangiare in fretta e con ingordigia
non alzare un dito
loc.v.
CO
non far niente per aiutare qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità