amabile

a||bi|le
agg., avv.
ca. 1274; dal lat. amabĭle(m), v. anche amare.


CO
1a. agg., che ispira amore, simpatia: non ha un carattere amabile; che sa farsi amare: una persona amabile
1b. agg., estens., garbato, cortese, gentile: ha maniere amabili
2. agg., di vino: che tende al dolce
3. avv. TS mus. come indicazione di movimento intermedio tra l’andante e l’adagio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità