amebeo

a|me||o
agg., s.m.
1726; dal lat. tardo amoebaeu(m), dal gr. amoibaíos “alterno”.


1. agg. TS metr. di componimento poetico spec. pastorale, costituito da versi declamati alternativamente dagli interlocutori: canti amebei | s.m., nella poesia classica: piede formato da due sillabe lunghe, due brevi e un’altra lunga
2. agg. BU lett., scambievole, vicendevole
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità