ammendare

am|men||re
v.tr.
av. 1294; dal fr. amender, dal lat. emendāre.


1. LE espiare: ammendate il vostro fallo (Boccaccio); emendare, correggere: carità che ammenda il passato (Manzoni)
2. TS agr. migliorare un terreno con ammendamenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.