ammettere

am|mét|te|re
v.tr.
av. 1306; dal lat. admĭttĕre, v. anche mettere.


FO
1. far entrare, lasciar entrare: ammettere alla presenza di qcn., ammettere in casa, in famiglia, ammettere in classe; accettare, accogliere in un gruppo, un’associazione e sim.: ammettere in un’organizzazione; dichiarare idoneo a sostenere un esame o a frequentare un corso di studi: ammettere a un concorso, alla maturità scientifica, alla classe superiore
2. permettere, consentire: non ammettere repliche
3a. riconoscere come vero: ammettere il proprio errore, ammetto che sei stato molto abile
3b. supporre, accettare come possibilità: ammettiamo che sia così, ammettiamo che tu abbia ragione
4. LE incitare, lanciare i cani, spec. nella caccia: chi serba in coppia e’ can … | chi già ’l suo ammette, chi ’l richiama (Poliziano)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità