ammissione

am|mis|sió|ne
s.f.
1635; dal lat. admissiōne(m), v. anche ammettere, cfr. sup. lat. admissum.


AU 
1. l’ammettere o l’essere ammesso in un locale, un ambiente, un’associazione, a un corso di studi o un esame: sono contrario all’ammissione del pubblico alle prove, è felice per la sua ammissione al concorso, chiedere l’ammissione, ottenere l’ammissione
2. accettazione, riconoscimento: ammissione dei propri errori, ammissione della verità di una tesi
3. TS dir. nel processo civile, riconoscimento di una parte di un fatto sfavorevole affermato dalla controparte
4. TS tecn. l’introduzione in un motore termico del fluido che, sottoposto a determinate trasformazioni termodinamiche, produce energia termica


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità