ammonire

am|mo||re
v.tr.
ca. 1274; dal lat. admonēre, comp. di ad- con valore raff. e monēre “ricordare, consigliare” con cambio di coniug.

CO
1. CO consigliare con autorevolezza, spec. mettendo in guardia da errori e pericoli: il maestro aveva ammonito lo studente a esser più diligente, lo ammoniva di non frequentare cattive compagnie | richiamare: la situazione ci ammonisce alla prudenza | rimproverare, riprendere
2a. TS dir. diffidare con un ammonimento: il magistrato ha ammonito l’accusato | TS burocr. rimproverare formalmente un dipendente
2b. TS sport punire con un’ammonizione: l’arbitro ha ammonito per la seconda volta l’attaccante
3. TS stor. spec. a Firenze in epoca comunale: escludere dai pubblici uffici
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità