amnistia

am|ni|stì|a
s.f.
1699; dal gr. biz. amnēstía “dimenticanza, perdono”, con pronuncia itacistica, comp. di a- con valore privat. e del tema di mimnḗskō “io ricordo”.

AU
provvedimento legislativo, adottato spec. per celebrare determinate ricorrenze, con cui lo stato condona una pena senza che però la condanna venga estinta

Polirematiche

amnistia impropria
loc.s.f.
TS dir.
a. che determina la cessazione dell’esecuzione della condanna e delle pene accessorie
amnistia propria
loc.s.f.
TS dir.
a. che estingue il reato e dà luogo a una sentenza di proscioglimento.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità