amore

a||re
s.m.
av. 1250; lat. amōre(m), der. di amāre “amare”.

FO
1a. affetto profondo verso qcn.: amore materno, fraterno, l’ho fatto per amor tuo
1b. sentimento intenso ed esclusivo verso qcn., spec. una persona dell’altro sesso, basato sul desiderio erotico e sull’affetto: amore romantico, corrisposto, non corrisposto; dichiarazione d’amore; poesie, canzoni d’amore, di argomento amoroso | estens., sessualità, erotismo: fisiologia dell’amore | negli animali, l’istinto sessuale e il periodo in cui esso si manifesta: entrare, essere, andare in amore; il mese degli amori
1c. nella religione cristiana, somma benevolenza di Dio verso le creature | slancio spirituale verso Dio e il prossimo
1d. LE Dio: l’amor che move il sole e l’altre stelle (Dante); sommo amore, divino amore, eterno amore
2. LE mitol. con iniz. maiusc., nella mitologia classica, il dio dell’amore | amorino | TS personificazione del sentimento amoroso: ma pur sì aspre vie né sì selvagge | cercar non so, ch’ A. non venga sempre | ragionando meco, e io con lui (Petrarca)
3. FO estens., persona amata: dopo una lunga separazione ha ritrovato il suo amore; spesso in forme esclamative: amore mio, anche come vezzeggiativo
4. FO persona o cosa molto graziosa: un amore di bambina, questo vestito è proprio un amore
5. FO spesso al pl., rapporto, vicenda amorosa, avventura: è stato il suo primo amore, ha avuto molti amori
6. FO passione, vivo interesse: amore per gli animali, amore per lo studio, la musica è il suo unico amore, fare qcs. con amore | forte desiderio: amore per il denaro
7. TS giochi nei tarocchi, uno degli arcani maggiori

Polirematiche

amor cortese
loc.s.m.
TS lett.
amore celebrato nella poesia spec. provenzale del sec. XII, rappresentato come rapporto di sudditanza del poeta-amante nei confronti della donna amata
amor di pace
loc.s.m.
CO
quieto vivere
amor proprio
loc.s.m.
CO
senso del proprio valore; orgoglio
amore efebico
loc.s.m.
BU
amore greco
amore greco
loc.s.m.
BU
pederastia
amore lesbico
loc.s.m.
CO
lesbismo
amore libero
loc.s.m.
CO
libertà di rapporti amorosi non vincolati ai convenzionali legami di coppia
amore platonico
loc.s.m.
CO
a. esclusivamente spirituale | a. non dichiarato o non corrisposto
amore socratico
loc.s.m.
BU
amore greco
corte d’amore
loc.s.f.
TS lett.
nella lirica medievale, spec. provenzale, immaginario convegno di dame durante il quale si discutevano e si risolvevano controversie d’argomento amoroso
d’amore e d’accordo
loc.avv.
CO
in perfetta armonia: andare, vivere d'amore e d'accordo
fare all’amore
loc.v.
CO
fare l’amore
fare l’amore
loc.v.
1. CO avere rapporti sessuali: fare l’amore con qcn.
2. OB amoreggiare
figlio dell’amore
loc.s.m.
CO
eufem., f. naturale
fino amore
loc.s.m.
TS lett.
nella poesia provenzale, l’amore spirituale e perfetto.
frutto dell’amore
loc.s.m.
CO
eufem., figlio illegittimo
libero amore
loc.s.m.
CO
amore libero
maniglie dell’amore
loc.s.f.pl.
CO
scherz., gli accumuli adiposi che si formano sui fianchi.
per amore o per forza
loc.avv.
CO
necessariamente
per l’amor del cielo
loc.inter.
CO
esclamazione che esprime preghiera o contrarietà e impazienza
per l’amor di Dio
loc.inter.
CO
esclamazione che esprime preghiera o contrarietà e impazienza.
perfetto amore
loc.s.m.
TS bot.com.
=> aquilegia
prova d’amore
loc.s.f.
CO
eufem., il concedersi per la prima volta a un uomo come dimostrazione d’amore
saluto d’amore
loc.s.m.
TS lett.
genere di lirica trobadorica d’amore in forma epistolare
stagione degli amori
loc.s.f.
CO
nel mondo animale, periodo dell’anno in cui si verificano gli accoppiamenti
venditrice d’amore
loc.s.f.
CO
eufem., prostituta.
viola d’amore
loc.s.f.
TS mus.
antica viola da braccio con corde vibranti per simpatia tese al di sotto della tastiera e del ponticello, dotata di un suono molto dolce.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità