anacardio

a|na|càr|dio
s.m.
fine XIV sec; dal lat. mediev. anacardĭu(m), der. del tardo anacardis.


TS bot. pianta del genere Anacardio che produce un frutto di cui sono commestibili il seme e il peduncolo | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Anacardiacee
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità