1anaforico

a|na||ri|co
agg.
1865; dal gr. anaphorikós, der. di anaphorá “anafora”.


1. TS ret. dell’anafora, che è proprio dell’anafora; che contiene un’anafora
2. TS gramm. di pronome personale, di pronome o aggettivo dimostrativo, riferito a un precedente sintagma nominale

Polirematiche

termine anaforico
loc.s.m.
TS ling.
elemento lessicale che riprende un termine o riassume un concetto precedentemente espresso nel testo (ad es. in ho incontrato Luigi e gli ho riferito il messaggio, gli è termine anaforico rispetto a Luigi)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.