anagallide

a|na|gàl|li|de
s.f.
1ª metà XIV sec; dal lat. anagallĭde(m), dal gr. anagallís, -ídos; nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Anagallis, -idis.


1. TS bot.com. erba del genere Anagallide (Anagallis arvensis) diffusa nei campi, in passato usata in medicina come espettorante e cicatrizzante
2. TS bot. pianta del genere Anagallide | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Primulacee
3. TS farm. succo di Anagallis arvensis, usato come caustico per le verruche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità