anche

àn|che
cong., avv.
1211; etim. incerta.


FO
1a. cong., con funzione aggiuntiva, in relazione a quanto precedentemente detto o sottinteso e preceduto da e, o, ma: ho incontrato Maria e anche Elena; parla francese ma anche tedesco | usato da solo: anche oggi sei in ritardo, vengo anch’io!; come risposta affermativa in costruzioni ellittiche: «Tu giochi?» «Sì» «E il tuo amico?» «A.»
1b. cong., inoltre, per giunta, oltre a ciò: bisogna anche telefonargli, dobbiamo anche considerare i rischi
2. cong., persino, addirittura, per rafforzare un’affermazione, una possibilità: potrei anche smettere
3. cong., sebbene, seppure, con valore concessivo, seguito da gerundio o da proposizione infinitiva: anche vedendolo non ci crederei, anche a incontrarlo non lo riconoscerei
4. avv. LE ancora, di nuovo, un’altra volta: sì che’n inferno i’ credea tornar anche (Dante)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità