anfibolo

an||bo|lo
agg., s.m.
1817; dal lat. tardo amphĭbŏlu(m), dal gr. amphíbolos “ambiguo”.


1. s.m. TS mineral. minerale contenente silicati cristallini ricchi di magnesio e ferro, costituente di rocce eruttive e metamorfiche con struttura a doppie catene parallele e aspetto prismatico
2. agg. BU ambiguo, incerto
3. agg. OB TS med. di fase che precede la fine di malattie febbrili con intermittenti riaccensioni della febbre: periodo anfibolo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità