angolo

àn|go|lo
s.m.
av. 1348; dal lat. angŭlu(m).


1a. TS geom. parte di piano compresa tra due semirette uscenti da uno stesso punto: angolo di 60°, gli angoli di un triangolo, bisettrice di un angolo
1b. FO parte di un foglio, di una tavola o di altra superficie racchiusa tra due lati o margini spec. perpendicolari: le iniziali del nome sono ricamate in un angolo del fazzoletto
2. TS geom. in un solido, regione dello spazio compresa tra due o più piani che si intersecano in uno stesso punto
2b. FO in un edificio, parte delimitata da due o più pareti intersecantesi, considerata sia dall’interno come concavità sia dall’esterno come convessità: la sedia sta nell’angolo della stanza, metti una lampada nell’angolo in alto a destra; l’angolo di una strada; abito in via Roma, all’angolo con via Garibaldi | spigolo, sporgenza: angolo di un mobile, di una cassa
3. FO fig., luogo appartato, nascosto, lontano: cercare un angolo tranquillo per riposare | fig., posizione modesta, di poca importanza: l’azienda l’ha messo in un angolo | i quattro angoli della Terra, i quattro punti cardinali; spec. estens., ai quattro angoli della Terra, in tutto il mondo
4. FO estremità laterale: gli angoli della bocca, dell’occhio; lembo: l’angolo di un lenzuolo
5. TS sport => calcio d’angolo
6. TS tipogr. segno tipografico che congiunge due linee fra loro perpendicolari delimitanti le cornici delle composizioni | nella rilegatura, il rivestimento posto alle estremità della copertina
7. TS geol. diedro formato dai fianchi di una piega

Polirematiche

angolo giro
loc.s.m.
TS geom.
angolo i cui lati coincidono e che equivale a 360°  
angolo solido
loc.s.m.
TS geom.
ciascuna delle due regioni in cui viene diviso lo spazio da un cono ottenuto proiettando una curva chiusa dello spazio  
angolo visuale
loc.s.m.
CO
1 TS fis. angolo solido formato dai raggi che partono dalle estremità di un oggetto e avente per vertice l'occhio  di chi guarda
2 CO fig., prospettiva, punto di vista  
calcio d’angolo
loc.s.m.
TS sport
nel calcio, tiro effettuato dall’angolo del campo più vicino al punto in cui è stato commesso un fallo di fondo
dietro l’angolo
loc.avv.
CO
1. molto vicino: è proprio dietro l’angolo, non puoi sbagliare, è dietro l’angolo; anche loc.agg.inv.: il negozio dietro l’angolo
2. vicino nel tempo: la felicità è dietro l’angolo
fare angolo
loc.v.
CO
essere situato all’angolo di una via o formare un angolo con una via: la casa fa angolo con Corso Francia
girare l’angolo
loc.v.
CO
svoltare dietro l’angolo di una strada delimitato dai due muri di un edificio: l’ho perso di vista quando ha girato l’angolo
girato l’angolo
loc.avv.
CO
molto vicino: è proprio qui girato l’angolo.
in ogni angolo
loc.avv.
CO
in qualunque luogo, ovunque: la gramigna cresce in ogni angolo
in tutti gli angoli
loc.avv.
CO
dappertutto, per ogni dove: cercare qcs. in tutti gli angoli
parentesi ad angolo
loc.s.f.
CO
parentesi uncinata
stringere all’angolo
loc.v.
1. TS sport nella boxe, incalzare l’avversario con un attacco deciso immobilizzandolo in un angolo del ring
2. CO fig., porre qcn. in una condizione di inferiorità non concedendogli tregua
supplemento di un angolo
loc.s.m.
TS geom.
angolo supplementare dell’angolo dato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità