anonimo

a||ni|mo
agg., s.m.
1726; dal lat. tardo anōnўmu(m), dal gr. anṒnumos, comp. di an- con valore privat. e -onumos “-onimo”.


AU
1a. agg., di persona, di cui non si conosce il nome: fu soccorso da un automobilista anonimo, opera di autore anonimo; rimanere anonimo, nascondere la propria identità | spec. di scritto, opera d’arte, ecc.: di cui non si conosce l’autore: dipinto anonimo | fatto o scritto, spec. con intento minatorio o anche solo offensivo, da chi vuol restare sconosciuto: telefonata, lettera anonima
1b. agg., estens., privo di personalità individuale: una folla anonima; impersonale, insignificante: stile anonimo
2. s.m., persona di cui non si conosce il nome; autore sconosciuto: poesia di un anonimo del XIII secolo | spec. con iniz. maiusc., nome convenzionalmente attribuito a determinati scrittori e artisti, la cui identità è sconosciuta: l’A. fiorentino | scritto di autore ignoto
3. s.m. BU anonimato

Polirematiche

alcolista anonimo
loc.s.m.
CO
chi appartiene all’associazione degli Alcolisti Anonimi | pl. con iniz. maiusc., associazione per il recupero degli alcolisti (abbr. A.A.).
arteria anonima
loc.s.f.
TS anat.
ramo dell’aorta che irrora la testa, il collo, la spalla e il braccio destro
società anonima
loc.s.f.
TS st.dir.
s. i cui soci non comparivano nella ragione sociale ed erano responsabili in caso di fallimento solo per le azioni possedute (sigla SA)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità