antigrafo

an||gra|fo
s.m.
av. 1783; dal lat. tardo antĭgrăfu(m) “copia, esemplare”, dal gr. anthígraphon.


TS filol.
1. in filologia classica, copia diretta di un altro manoscritto
2. nella filologia romanza, manoscritto da cui ne derivano altri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità