antropico

an|trò|pi|co
agg.
1913; dal gr. anthrōpikós, der. di ánthrōpos “uomo”.

TS antrop.
dell’uomo , che riguarda l’uomo

Polirematiche

principio antropico
loc.s.m.
TS fis.
p. in base al quale i valori assunti da alcune costanti fondamentali (come masse e cariche delle particelle elementari, costante di Planck, ecc.) non possono essere se non vicini a quelli che noi osserviamo, perché in caso contrario non si sarebbero sviluppati esseri in grado di compiere queste osservazioni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità